/ Sociale

Sociale | 16 settembre 2021, 14:24

Adolescenti, dal SELFIE all’Agorà

A Legnano, cinque giorni per approfondire il mondo dei più giovani e confrontarsi. A partire da un'indagine svolta su oltre 3.000 ragazzi del territorio

Adolescenti, dal SELFIE all’Agorà

La Rete ReLè - Rete legnanese dell’educazione, istituita dal Comune di Legnano e composta da Istituti Scolastici Comprensivi, oratori ed enti del terzo settore, lancia una nuova sfida: chiamare a raccolta tutti coloro che si occupano di adolescenti e giovani.  

L’iniziativa - si legge in un comunicato diramato da palzzo Malinvern - segue la raccolta di informazioni realizzata grazie a “SELFIE, indagine sugli stili di vita degli adolescenti”, svolta su oltre 3.300 allievi di quattro scuole medie cittadine e di cinque tra Istituti Secondari Superiori e IeFP del Legnanese,  nell’ambito del Progetto “SISTEMA SFIDA Educativa_ Forma-azione ReLè”. Progetto finanziato da Fondazione Ticino Olona.

Ora  Rete ReLè, con la collaborazione di Cooperativa Stripes, organizza una “Agorà dell’educazione legnanese”: cinque  giorni di riflessione e confronto, che si svolgeranno tra il 20 e il 24 settembre. Ciascun incontro sarà dedicato a una macro-tematica del progetto SELFIE: benessere psico-fisico dei ragazzi, socialità e legalità, utilizzo delle tecnologie, dispersione e orientamento, presidio dei luoghi informali.

I tavoli saranno l’occasione per far incontrare soggetti con sguardi differenti, che quotidianamente a vari livelli e con ruoli differenti incontrano i ragazzi e le ragazze di Legnano (Servizi Sociali, Servizi specialistici, associazioni, commercianti, Polizia Locale, Terzo Settore, Scuole Superiori, Centri professionali, servizi educativi…). I tavoli saranno organizzati sul territorio, da Palazzo Malinverni al Parco della Biblioteca, dal Centro Pertini allo Spazio Incontro Canazza e allo Ial Lombardia.

Dichiara l’assessora all’istruzione Ilaria Maffei: «Cinque incontri in cinque luoghi della città, per valorizzare le realtà del territorio in un'ottica di città policentrica. Legnano ha una rete formata da realtà scolastiche, associazioni ed enti che si occupano di ragazzi: dobbiamo rinsaldare quei rapporti che dopo questi due anni di chiusure rischiano di sfilacciarsi».  

Michela Brugali, Responsabile Area Sviluppo e Territorio di Cooperativa Stripes, coordinatore Rete ReLè: «È un’occasione importante per immaginare che si solidifichino sempre di più quelle relazioni che in un’ottica di multidisciplinarità e territorialità sappiano immaginare interconnessioni e creare risposte ai bisogni e alle emergenze di questa fascia di popolazione”.    

Per info e iscrizione ai vari tavoli: http://facebook.com/reterelelegnano

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore