/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 17 settembre 2021, 07:00

Busto, sabato si presenta la quarta struttura della comunità Anffas

Il 18 settembre alle ore 11 la Fondazione Ravera illustrerà ad autorità e benefattori la nuova ala

La piscina nella struttura

La piscina nella struttura

Il sogno di Piero Magistrelli, quello di una nuova struttura Anffas in via Piombina, non si è interrotto e sabato potrà essere svelato. Ad autorità e benefattori.

Lo comunica la Fondazione Lion Ravera, presieduta dall'avvocato Diego Cornacchia. Alle ore 11 la quarta parte del polo, con annesso il centro ludico, sarà presentata. Un investimento possibile grazie al grande cuore della città, si è ribadito in più occasioni, ancora una volta.

Il centro “Brugnoli-Tosi” di Busto Arsizio era costituito da tre comunità Socio Sanitarie per persone con disabilità, autorizzate al funzionamento dal Comune di Busto Arsizio   e accreditate dalla Regione Lombardia. Ed è parte integrante del “Progetto globale di Vita – Durante Noi – Dopo di Noi –“, promosso da Anffas onlus di Varese nell’ambito del percorso mirato a garantire stabili punti di riferimento e forme di convivenza positiva per i disabili e per i loro famigliari.

Questo nuovo padiglione fornirà altre risposte in questa direzione e ha appunto anche un'area con la piscina e altre possibilità per concedersi svago e attività fisica. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore