/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 17 settembre 2021, 16:53

Il Bustofolk entra in clima weekend

Anche il tipico meteo irlandese della serata inaugurale ha contribuito, con la manifestazione - giunta alla ventesima edizione - che prosegue nel weekend al Museo del Tessile

Il Bustofolk entra in clima weekend

Con l’apertura di Bustofolk, il Museo del Tessile è stato trasportato a pieno titolo nelle atmosfere dei paesi celtici. Anche il tipico meteo irlandese della serata inaugurale ha contribuito, con la manifestazione - giunta alla ventesima edizione - che prosegue nel weekend.

La prima serata di giovedì 16 ha dovuto fare i conti con la pioggia, che però non ha scoraggiato gli organizzatori e gli espositori che sin dall’inizio avevano annunciato che avrebbero seguito il programma anche in caso di maltempo. E così è stato, nonostante l'acquazzone iniziale. Poi è tornato il sereno, facendo sì che il pubblico potesse assistere al concerto di Lyra Danz, ouverture della quattro giorni di eventi serali previsti dalla manifestazione.

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND

Bustofolk, è entrato nel pieno delle sue tradizioni e prevede per il fine settimana, due giornate ricche di incontri culturali, musica, concerti, danza e appuntamenti per tutta la famiglia.

Il sabato musicale apre alle 10.00 con la tradizionale esibizione degli studenti delle Scuole Superiori di Busto Arsizio e nella sala conferenze, il convegno “Longobardi Popolo guerriero” appassiona esperti e neofiti. Il prestigioso appuntamento con la storia è coordinato dalla medievista, scrittrice Elena Percivaldi in collaborazione con Fortebraccio Veregrense (ingresso gratuito con prenotazione).

Nel pomeriggio la storica introdurrà il pubblico alla Scoperta dei Longobardi attraverso la presentazione dei suoi libri.

Inoltre, sempre nel corso del pomeriggio, si potrà assistere alla premiazione della prima edizione del concorso fotografico “Terre Celtiche”.

Dalle 16.30 la manifestazione invaderà anche il centro cittadino con una sfilata delle bande: “Celtic Knot Pipes&Drums” e “La Baldoria” accompagnate da Gens d’Ys e altri artisti. Di ritorno dalla sfilata, i corpi bandistici si esibiranno sul palco del Bustofolk in apertura dei concerti serali.

Alle 20.00 sarà la volta Duilleoga, giovane trio Torinese presenterà la sua interpretazione della musica tradizionale irish.

Proseguirà alle 21.00 il concerto di Andrea Rock & The Rebel Poets, famoso DJ di Virgin Radio dall'anima irlandese, che torna a Busto con la sua band per cantare in stile folk le emozioni di un italiano alla scoperta dell'isola di smeraldo.

Chiuderà la serata The Rumpled. Un trascinante folk irlandese sapientemente miscelato con sonorità rock, ska e punk. Canzoni cariche di energia e positività, ed hanno presa immediata su ogni genere di pubblico, trasformando ogni concerto in una vera festa.

Spazio ai bimbi, che nei pomeriggi di sabato e domenica, saranno protagonisti, potranno scegliere se divertirsi con i segreti del rugby o guadagnarsi il diploma di aspirante falconiere scoprendo i segreti di rapaci selezionati dai nomi evocativi, come Gufo reale Anacleto oppure Barbagianni Pisolo (nel parco del Museo del Tessile nella zona a ingresso libero, domenica dalle 15.)

Nel corso del weekend, si svolgeranno stage di arpa e danza. Tutti gli stage del Festival, per quanto vari e diversificati, saranno di livello base. (a cura di Gens d’Ys nell'area stage a partecipazione libera con prenotazione)

Domenica inizia con un appuntamento curioso: il coloratissimo “Celtic Contest Body Painting”. Dalle 10.00 il Museo del Tessile sarà animato da modelle ed artisti che dovranno sviluppare il tema proposto in questa edizione ”Il vento”.

Mentre gli artisti lasceranno spazio alla fantasia, per presentare le loro creazioni alla premiazione del pomeriggio, il pubblico avrà modo di perdersi nelle tante attività proposte.

Area Concerti: dalle 19.00 a grande richiesta tornano, The Cadregas, con le loro ballate lombarde e la loro immensa energia! Uno spettacolo coinvolgente che sarà impreziosito dalla presenza dei bustocchi Talò.

Cambio di repertorio, alle 20.30 saranno sul palco Eliana & Katia Zunino Katia il nome femminile più conosciuto nel panorama dell'Arpa Celtica in Italia con una nuova proposta che affascinerà i presenti incantati dalla dolcezza e dalla magia di questa talentuosa artista.

Grande chiusura di serata con i Dervish, una delle band storiche della musica irlandese, conosciuti a livello mondiale. La voce di Cathy Jordan è inimitabile e farà sognare tutto il pubblico. Il momento ideale per celebrare degnamente la serata conclusiva di questa ventesima edizione di Bustofolk. Che è iniziata (è proseguirà) con un clima tutto irlandese, se le previsioni meteo non si smentiscono.

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore