/ Sport

Sport | 24 settembre 2021, 09:00

Parker: «Tifosi, più siamo meglio è: fateci sentire ancora di più dentro la famiglia della Pro Patria»

L'attaccante tigrotto, autore del gol la scorsa domenica a Piacenza e di otto reti durante la scorsa stagione, sprona il pubblico a Stadio Aperto. La crescita con la maglia biancoblù: «Decisiva la fiducia della società, come il lavoro che ci ho messo». La prova del Covid, l'idolo indiscusso e il senso della maglia

Parker: «Tifosi, più siamo meglio è: fateci sentire ancora di più dentro la famiglia della Pro Patria»

Il gol di Piacenza, che è stato anche una giusta ricompensa dopo che lui aveva predetto quello di Bertoni contro la Juve U23. Perché sì, conferma sorridendo a Stadio Aperto Sean Parker: è stato un po' mago quella volta. Per il resto, è un ragazzo con i piedi per terra come i suoi compagni che alla Pro Patria ha trovato la terra ideale per crescere. Anche superare i momenti critici, come la positività al Covid che ha ritardato la sua preparazione.

Sean ha fatto bene alla Pro Patria, come la Pro Patria ha fatto bene a lui: «Sì, sono cresciuto e decisiva è stata la fiducia della società, che è stata paziente. Come il lavoro che ci ho messo». Se dovesse citare due persone chiave che hanno creduto in lui, indicherebbe mister Sala e il direttore Turotti. Per il resto, la grande squadra, l grande famiglia che conosciamo.

La pazienza, ha dovuto coltivarla appunto quest'estate, prima durante la positività - aiutato dalla famiglia, dalla ragazza, dai compagni - e poi quando ha raggiunto la squadra: «Sono rientrato piuttosto tardi per il Covid ed è stata abbastanza dura. Piano piano sto entrando sempre più in condizione».

È un ventiquattrenne schietto, Sean, che da una parte non nasconde - stimolato d una domanda - che per una questione prettamente fisica soffre a entrare a partita in corso. Ma allo stesso tempo ha rispetto e fiducia per il mister: lui sa cos'è giusto. 

Il suo idolo indiscusso, Ibrahimovic: «Inarrivabile». Unico aspetto da soppesare: la maglia cui Sean tiene tantissimo. Tifoso della Roma, sogna però di indossare i colori bianco e blu per lunghi anni.

Dal suo profilo Facebook traspare l'amore per gli animali, come la voglia di divertirsi della sua età, ma anche il saper essere riflessivo. C'è una frase che ha postato: il tempo è galantuomo. Ci crede, moltissimo, Sean: la strada la conosce, «lavorare tanto e bene». 

A ciascuno il suo impegno, compreso quello dei tifosi. Invitati a partecipare con crescente intensità: «Più siamo meglio è, fateci sentire ancora di più dentro la famiglia della Pro Patria»

GUARDA LA PUNTATA

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore