/ Cronaca

Cronaca | 28 settembre 2021, 12:11

In un anno a Malpensa trovate 850 milioni di mascherine irregolari

Davvero impressionanti i numeri dell'attività di controllo dell'Agenzia delle Dogane

In un anno a Malpensa trovate 850 milioni di mascherine irregolari

Un bilancio dell'attività di controllo e prevenzione durante questo anno e mezzo di pandemia. L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha complessivamente sequestrato 22.962,77 migliaia di beni Covid-19, di cui 18.407,45 mascherine. Altri 350 milioni di mascherine sono state respinte e circa 500 milioni distrutte.

Il risultato di corretta immissione sul mercato è stato raggiunto anche grazie alla sinergia con il Mise e al declassamento a mascherine generiche di DPI o DM rietichettabili in quanto non rispettavano i parametri INAIL o ISS. È stata operata, inoltre, la distruzione per tutti i casi in cui non fosse possibile il declassamento perché mascherine non rietichettabili come generiche o addirittura pericolose.

ADM assicura il massimo impegno per la sicurezza e conformità dei prodotti immessi sul mercato. In quest'ottica il direttore generale dell'Agenzia, Marcello Minenna, si è recato presso l’ufficio di Malpensa dove, dopo aver salutato il personale, nel visitare uno dei magazzini di temporanea custodia, ha ringraziato il personale che, durante la pandemia, ha operato anche nelle attività di controllo e tutela della salute e sicurezza dei cittadini. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore