/ Eventi

Eventi | 28 settembre 2021, 11:35

A Tornavento si corre la CardaCrucca lungo le vecchie piste tedesche

Domenica 3 ottobre a Lonate Pozzolo, il museo a cielo aperto di via Gaggio e la natura del parco del Ticino fanno da scenografia all’ottava edizione della corsa organizzata dalla Cardatletica Asd. Percorsi per bambini, amatori e atleti esperti

A Tornavento si corre la CardaCrucca lungo le vecchie piste tedesche

Torna la CardaCrucca. Dopo l’interruzione dell’anno scorso, torna domenica 3 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo la gara podistica organizzata dalla Cardatletica Asd di Cardano al Campo con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Una prova unica nel panorama delle corse per lo scenario che attraversa: le vecchie piste di atterraggio degli aerei tedeschi risalenti alla seconda guerra mondiale e la natura del Parco del Ticino.

Come da tradizione, l’ottava edizione si rivolge sia ai bambini, sia agli amatori sia agli atleti più esperti, con percorsi differenti ma ugualmente affascinanti. «Quest’anno abbiamo rimodulato i tracciati rendendoli ancora più belli», spiega Enea Zampini, presidente della Cardatletica Asd. «Si passa da via Gaggio, un vero e proprio museo a cielo aperto per via dei numerosi reperti bellici risalenti alla seconda guerra mondiale, fino a intersecare le due piste di decollo e atterraggio aerei costruite dalle truppe tedesche negli anni ’40: quella più stretta era utilizzata per il rullaggio degli aerei, mentre quella più larga era destinata a decolli e atterraggi. Previsto anche il passaggio nella pittoresca via dei Profumi nel verde del Parco del Ticino». Inoltre l’arrivo per le gare più lunghe di bambini e adulti è direttamente nella piazzetta di Tornavento, un vero e proprio balcone affacciato sulla Valle del Ticino.

«La CardaCrucca ha la capacità di fondere diversi elementi di interesse: oltre al lato sportivo, mette l’accento sul patrimonio storico e naturalistico dell’area in cui si svolge», afferma Roberto Scazzosi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. «Questi elementi ci hanno portato a rinnovare il sostegno a un’iniziativa di valore».

I percorsi. La CardaCrucca dedica ai bambini due tracciati: uno da 200 metri per nati tra il 2012 e il 2016 e uno da 1.980 metri per i nati tra il 2006 e il 2011. I più grandi possono misurarsi sul percorso “breve” da 7,4 km (non competitivo) e su quello classico da 15,5 km (competitivo e non competitivo).

Il programma prevede alle 9 la partenza dei mini-atleti; cinque minuti più tardi, saranno i ragazzi a misurarsi sui 1.980 mt. Alle 9.45 sarà la volta delle gare competitive, delle prove di Nordic Walking e delle camminate ludico motorie libere aperte a tutti lungo i due percorsi più lunghi. Sono previsti premi per i primi tre classificati delle due gare riservate ai più piccoli; per i primi dieci uomini e le prime otto donne della corsa competitiva lungo; al primo uomo e alla prima donna capaci di aggiudicarsi il trofeo volante “memorial Patrizio Bogni” posto dopo il primo miglio e per le otto società con il maggior numero di preiscritti.

Per iscrizioni: https://cardacrucca.blogspot.com/

Per partecipare è richiesta la certificazione verde Covid-19 (green pass oppure guarigione da Sars-CoV-2 o test molecolare negativo con validità di 48 ore).

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore