/ Altri sport

Altri sport | 03 ottobre 2021, 00:41

Futura conquista il trofeo Forte

Prima uscita positiva: superata la Lpm Ban Mondovì

(foto Giovanni Pini)

(foto Giovanni Pini)

La prima uscita biancorossa al PalaBorsani, prossimo campo casalingo, è assai positivo: la 13^ edizione del Trofeo Bruna Forte va alla Futura Volley Giovani Busto Arsizio. Che supera 3-1 la Lpm Bam Mondovì e convince i più di 300 spettatori a una settimana dall’inizio della stagione 2021/2022.

Le Cocche hanno messo le cose in chiaro sin dalle battute iniziali, staccando le avversarie con la qualità del gioco e le molteplici soluzioni offensive a disposizione di Demichelis (Brava a far veleggiare 4 sue compagne ben oltre la doppia cifra); una battuta d’arresto nel tiratissimo secondo set, deciso dalle bombe di Taborelli in favore delle monregalesi, non è bastata ad interrompere il buon lavoro imbastito soprattutto in fase difensiva, con Garzonio clamorosa mattatrice e giustamente premiata con l’MVP della gara (autrice anche di un 63% di ricezione perfetta).

La quarta frazione ha anche riservato una rimonta che dice molto sull’aspetto mentale che caratterizza Lualdi e compagne: sotto di 8 punti a metà set (4-12), le biancorosse sono state in grado di superare le ospiti nel finale e di chiudere le velleità ai vantaggi.Per la squadra di coach Lucchini è ora tempo di tuffarsi nel campionato: la prima trasferta sarà già un ostacolo impegnativo (in trasferta contro la Omag San Giovanni in Marignano di Serena Ortolani), ma le Cocche sanno di essere pronte alla battaglia.PRIMO SET: La Futura parte con il sestetto tipo che prevede Bici opposta a Demichelis, Sartori e Lualdi al centro, Biganzoli e Angelina in posto 4 più Garzonio libero; Mondovì risponde con le diagonali Cumino-Taborelli, Montani-Molinaro, Hardeman-Populini e Bisconti libero. Il primo vantaggio è biancorosso, grazie all’attacco lungo avversario e al muro di Demichelis (4-1); le ospiti si mantengono in scia ma Busto resta avanti con Sartori (6-4), Demichelis combina ottimamente anche con Lualdi per il 9-7.

Il gioco biancorosso è consistente e permette alle padrone di casa di portarsi sul 12-7 sul turno al servizio di Bici, coach Solforati preferisce fermare il gioco; la Futura non molla e, grazie ad una buona difesa e ad un paio di palloni avversari forzati, si porta a +6 (16-10). La ricezione di casa funziona e il gioco può passare spesso e volentieri dal centro (Sartori, 18-13); Bici piazza il colpo di cannone in lungolinea che vale il 20-15, poi è Biganzoli a tamponare il rientro ospite con un colpo di pura esperienza da posto 4 e con l’ace del 23-17. Il set point arriva con Lualdi in fast (24-19), la palla out delle ospiti vale l’1-0 (25-19).

SECONDO SET L’inizio della frazione è equilibrato, Busto trova il vantaggio per la prima volta con il mani fuori di Bici (4-3) ma Montani ribalta immediatamente in fast (4-5); nessuna delle due squadre trova il break (Biganzoli, 7-6), a turno tutte le attaccanti bustocche vanno a segno per annullare o creare un mini vantaggio (Sartori, 10-10). Il primo doppio vantaggio arriva addirittura sul 13-11 e porta la firma di Bici, brava ad ingannare la difesa avversaria in pallonetto; l’errore di Angelina riporta immediatamente la parità (13-13), quindi sulla successiva segnatura di Mondovì coach Lucchini chiama la sosta (13-14). La Futura esce forte dal timeout e ribalta la situazione con Biganzoli (15-14), il punto a punto prosegue anche in questa fase del set dove le biancorosse tentano spesso di variare il gioco (Angelina, 18-17); è ancora Angelina a scavare il nuovo, piccolo solco che vale il +2 e la sosta chiamata dalle ospiti (21-19). Bici colpisce in diagonale e mantiene il distacco nel finale mentre Bassi entra per Biganzoli (23-21), Populini pareggia dalla seconda linea (23-23) ed è proprio Mondovì a raggiungere il set point su un’azione contestata (23-24, timeout Busto). Montani piazza l’ace del 25-23 ed il punteggio totale torna in parità.

TERZO SET: l’inizio della Futura è positivo con Bici (2-0) e Sartori (3-1), il vantaggio resta tale anche dopo la splendida difesa imbastita da Garzonio e il colpo di prestigio di Biganzoli (5-3); Angelina passa sopra il muro e firma il +4 (7-3), le biancorosse allungano ancora sfruttando l’errore offensivo avversario (10-4). Le ospiti accorciano a causa di alcune indecisioni bustocche a muro, la mancata combinazione tra Demichelis e Sartori porta al 12-9; Bici spezza il break cuneese con un pallone corto (14-10), è poi Angelina ad affondare da posto 6 la tomahawk che si frantuma a terra per il 16-11.

La distanza resta tale grazie al block-in di Sartori, che vale il 19-14; la spettacolare difesa di Garzonio e il mani out di Bici porta in casa biancorossa anche il rally successivo (20-14, timeout Mondovì). Il 22-15 a firma Lualdi non basta a chiudere le velleità, le ospiti tentano un rientro che coach Lucchini decide di interrompere con una sosta (22-17); Bici e Angelina rimettono la Futura in carreggiata per il set point (24-18), le padrone di casa chiudono alla terza occasione con Biganzoli (25-20).

QUARTO SET: l’inerzia si inverte nuovamente ed è Mondovì a trovare la via del vantaggio nelle prime battute, portandosi sull’1-4 con Populini; Taborelli trova l’ace del 2-6 che consente alle ospiti di fuggire, coach Lucchini ferma il gioco sull’azione seguente (2-7). Bici forza il lungolinea e l’errore vale il +7 cuneese (3-10), Busto non esce dalla spirale negativa e la seconda sosta biancorossa arriva su un eloquente 4-12; Biganzoli trova in diagonale il primo break point Futura (6-12), che si rianima con il colpo potentissimo di Angelina da posto 4 (9-13). La ricezione fortunosa di Angelina vale l’11-15, ma Busto fatica a rosicchiare altro distacco grazie in particolare agli affondi di Populini (12-17); Sartori tira fuori il coniglio dal cilindro al servizio (14-17), Bici mantiene il -3 dalla seconda linea (16-19), le monregalesi fermano il gioco dopo il muro di Angelina che porta il punteggio sul 17-19. Bassi entra su Demichelis per alzare il muro ed il mani-out di Angelina vale il pareggio (20-20); Mondovì riprende il vantaggio dal centro (20-21), ma è una super Angelina a piazzare l’insperato sorpasso (22-21). Populini spezza il muro avversario e ribalta nuovamente la situazione (22-23), ma è la Futura ad arrivare per prima a 24 con Biganzoli (24-23); Angelina fallisce dai nove metri dopo la sosta ospite e il set va ai vantaggi (24-24); sul 25-24 Landucci entra in battuta, è Angelina a chiudere l’incontro in pipe (27-25).TABELLINO:Futura Volley Giovani – Lpm Bam Mondovì 3-1 (25-19, 23-25, 25-20, 27-25)Futura Volley Giovani: Bici 17, Monaco ne, Bassi, Angelina 25, Badini ne, Morandi ne, Lualdi 12, Demichelis 2, Sartori 6, Landucci, Biganzoli 14, Osana ne, Garzonio (L). All. Lucchini. Battuta: errate 11, ace 2. Ricezione: 52% positiva, 40% perfetta, errori 4. Attacco: 46% positività, errori 13, murati 4. Muri: 8.Lpm Bam Mondovì: Taborelli 16, Populini 11, Montani 10, Giubilato, Cumino 1, Bonifacio ne, Pasquino, Hardeman 10, Ferrarini ne, Molinaro 10, Trevisan, Bisconti (L). All. Solforati. Battuta: errate 9, ace 4. Ricezione: 53% positiva, 31% perfetta, errori 2. Attacco: 39% positività, errori 13, murati 8. Muri: 4.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore