/ Sport

Sport | 03 ottobre 2021, 16:18

Pierozzi colpisce ancora e serve i tre punti alla Pro Patria

Allo scadere di un primo tempo sonnolento contro Virtus Verona il gol che restituisce finalmente la vittoria e muove la classifica. Tigrotti sul finale in dieci, spronati dal pubblico

Pierozzi superstar (foto di Marco Giussani)

Pierozzi superstar (foto di Marco Giussani)

Un primo tempo che a lungo ha conciliato il sonno postprandiale, poi Pierozzi ha acceso i fornelli per preparare una nuova mangiatina, questa volta rigenerante per la Pro Patria. Il profumo si è sentito nettamente al 38’ della partita contro Virtus Verona, il boccone si è potuto gustare giusto allo scadere del primo tempo, sempre servito dal "Piero".

Con il contributo dello chef pari grado Molinari. La Pro Patria dunque riprende punti e fiducia con una prestazione non grintosa come sognavano i tifosi, ma la macchina diesel ha permesso di arrivare alla confortante meta della vittoria.

Uno a zero, ed è il secondo gol nel giro di una settimana per Pierozzi. Che però poi deve uscire al 35’ del secondo tempo per infortunio. Il secondo della partita, perché già all’inizio dell’incontro Castelli colpito alla testa, era stato costretto a lasciare il campo, sostituito da Banfi.

Nella ripresa più ammonizioni che azioni, con un po' di nebbia arbitrale, finché Banfi viene espulso. Pro Patria dunque in dieci dall’82’ ma poco male, perché riesce a gestire la situazione. Al 68’ Prina aveva inserito Galli e Ghioldi al posto di Nicco e Stanzani; deve operare una doppia sostituzione anche di Pierozzi e Bertoni con Vezzoni e Colombo neanche un quarto d’ora dopo.

Segno particolare, il tifo delle Cuffie colorate e della Polisportiva Oratorio Santi Apostoli Asd: che ha contagiato il pubblico un raggio di luce in un pomeriggio autunnale (come al solito) dal punto di vista degli spettatori.

 

AURORA PRO PATRIA 1919 – VIRTUSVECOMP VERONA    1 – 0   (1 – 0)

Marcatori: 45′ p.t. Pierozzi (PPA). 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Caprile; 5 Molinari, 13 Boffelli, 4 Saporetti; 11 Pierozzi (36′ s.t. 17 Vezzoni), 16 Fietta, 14 Bertoni (36′ s.t. 21 Colombo), 10 Nicco (23′ s.t. 3 Galli), 15 Pizzul; 7 Stanzani (23′ s.t. 23 Ghioldi), 30 Castelli (6′ p.t. 18 Banfi).A disposizione: 12 Mangano, 2 Vaghi, 6 Sportelli, 24 Giardino, 26 Zeroli. All. Prina. 

VIRTUSVECOMP VERONA (3-4-2-1): 22 Sibi; 4 Cella, 6 Daffara, 23 Pellacani; 14 Amadio (16′ s.t. 24 Metlika), 18 Tronchin (25′ s.t. 8 De Rigo), 17 Lonardi, 99 Zarpelloni (1 s.t. 9 Arma), 25 Zugaro (1′ s.t. 3 Mazzolo); 10 Danti, 11 Pittarello (13′ s.t. 32 Marchi).A disposizione: 1 Giacomel, 12 Bragantini, 5 Munaretti, 7 Danieli, 19 Carlevaris, 28 Silvestri, 30 Acampora. All. Fresco.

 

Marilena Lualdi


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore