/ Varese

Varese | 05 ottobre 2021, 02:11

ELEZIONI. Varese, sarà ballottaggio. Galimberti: «Vittoria al primo turno sfiorata, grande risultato». Bianchi: «Per lui è una bocciatura». Busto e Gallarate confermano Antonelli e Cassani

Spoglio terminato nel capoluogo: il nome del sindaco sarà deciso tra due settimane tra il candidato del centrosinistra (48%) e quello del centrodestra (44,89%). I risultati definitivi delle liste. A Busto e Gallarate netta riconferma dei primi cittadini uscenti

ELEZIONI. Varese, sarà ballottaggio. Galimberti: «Vittoria al primo turno sfiorata, grande risultato». Bianchi: «Per lui è una bocciatura». Busto e Gallarate confermano Antonelli e Cassani

Sarà ballottaggio a Varese, dove si sfideranno il sindaco uscente Davide Galimberti e il candidato della coalizione di centrodestra Matteo Bianchi. Dopo lo scrutinio di 85 sezioni su 85 Galimberti termina al 48% delle preferenze (15.693 voti), Bianchi al 44,89% (14.674). Staccati gli altri candidati, nessuno dei quali superare la soglia di sbarramento del 3% per entrare in consiglio comunale. Busto e Gallarate confermano i sindaci uscenti Emanuele Antonelli e Andrea Cassani.

Di seguito è possibile rivedere la nostra diretta, tenuta negli spazi di Depot Men's Concept in piazza Monte Grappa. Partita alle 15, ha accompagnato i nostri lettori fino a tarda notte con aggiornamenti sullo spoglio, ospiti e collegamenti dal centro di Varese, ma anche da Busto e Gallarate: potrete rivederla anche sui nostri canali social e sul nostro canale YouTube. Nella fotogallery a fondo articolo invece le immagini della giornata negli scatti di Alessandro Galbiati.



ORE 2.20

Risultati definitivi delle singole liste a Varese.

Pd Partito Democratico - Galimberti sindaco 8.260 voti (26,72%)
Lega Salvini Lombardia 4.557 (14,74%)
Varese con Bianchi Sindaco 4.202 (13,59%)
Giorgia Meloni per Bianchi Sindaco - Fratelli d’Italia 2.146 (6,94%)
Varese PratiCittà - Lista Davide Galimberti sindaco 2.001 (6,47%)
Per Una Grande Varese - Bianchi Sindaco - Varese Città Giardino 1.591 (5,15%)
Lavoriamo per Varese con Galimberti sindaco 1.565 (5,06%)
Varese Ideale - Bianchi Sindaco 1.497 (4,84%)
Progetto Concittadino Varese 1.286 (4,16%)
Zanzi Sindaco - Varese 2.0 858 (2,78)
Coletto Sindaco - Azione con Carlo Calenda 656 (2,12%)
Europa Verde Varese - Galimberti sindaco 597 (1,93%)
Movimento 5 Stelle 508 (1,64%)
Noi civici per Varese 342 (1,11%)
Partito Socialista Italiano 3,09 (1,00%)
Varese Libera - Tomasella Sindaco 246 (0,80%)
Volt e Varese Radicale con Galimberti 157 (0,51%)
Sinistra Alternativa Varese 139 (0,45%)

ORE 2.10
Sia a Busto che a Gallarate manca ancora una sezione per chiudere lo spoglio: Antonelli si riconferma sindaco per ora con il 55,16% dei consensi davanti a Maggioni (20,67%) e Farioli (14,62%), Cassani con il 52,88% davanti a Silvestrini (34%). 

ORE 02.05
Terminato lo spoglio delle schede (85 sezioni su 85): Galimberti chiude al 48% (15.693 voti) e Bianchi al 44,89% (14.674 voti). Gli altri candidati sindaco, tutti sotto la soglia del 3% e quindi fuori dal consiglio comunale: Zanzi 2,76%, Coletto 1,99%, Cazzato 1,11%, Tomasella 0.80%, Pitarresi 0,45%.

ORE 01.53
Scrutinio infinito: mancano ancora i dati di una sezione alla conclusione dello spoglio. Galimberti è al 47,97% e Bianchi al 44,96%. Il ballottaggio si terrà tra due settimane.

ORE 00.30
Alle battute finali lo spoglio a Varese, dove sono state scrutinate 82 sezione su 85. Con i dati ormai prossimi a essere definitivi è pressoché certezza il ballottaggio a Varese tra il sindaco uscente Davide Galimberti (48,01%) e il candidato della coalizione di centrodestra Matteo Bianchi (45%). Staccati gli altri candidati, nessuno dei quali sembra in grado di superare la soglia di sbarramento per entrare in consiglio comunale.

ORE 22.49
Risultati parziali per quanto riguarda le singole liste, quando sono state 72 su 85 le sezioni scrutinate. Ecco i risultati parziali:

Pd Partito Democratico - Galimberti sindaco 6.731 voti (26,87%)
Lega Salvini Lombardia 3.690 (14,73%)
Varese con Bianchi Sindaco 3.420 (13,65%)
Giorgia Meloni per Bianchi Sindaco - Fratelli d’Italia 1.734 (6,92%)
Varese PratiCittà - Lista Davide Galimberti sindaco 1.630 (6,51%)
Per Una Grande Varese - Bianchi Sindaco - Varese Città Giardino 1.286 (5,13%)
Varese Ideale - Bianchi Sindaco 1.235 (4,93%)
Lavoriamo per Varese con Galimberti sindaco 1.220 (4,87%)
Progetto Concittadino Varese 1.063 (4,24%)
Zanzi Sindaco - Varese 2.0 653 (2,61)
Coletto Sindaco - Azione con Carlo Calenda 549 (2,19%)
Europa Verde Varese - Galimberti sindaco 465 (1,86%)
Movimento 5 Stelle 434 (1,73%)
Noi civici per Varese 260 (1,04%)
Partito Socialista Italiano 240 (0,96%)
Varese Libera - Tomasella Sindaco 196 (0,78%)
Volt e Varese Radicale con Galimberti 131 (0,52%)
Sinistra Alternativa Varese 113 (0,45%)

ORE 22.42. L’assessore uscente Andrea Civati: «Scontenti di non aver vinto al primo turno? No, in una città come Varese con la storia che ha Varese far sì che un sindaco di centrosinistra arrivi al 49% a un passo dal vincere al primo turno. Nel 2016 Galimberti si fermò al 41%. Quindi siamo molto soddisfatti»

ORE 22.39
Parla anche il candidato di Varese in Azione Carlo Alberto Coletto: «Ci aspettavamo qualcosa di più, ma l’astensionismo non ha di certo aiutato le forze cosiddette minori - il commento - Comunque iniziamo da qui per il futuro: abbiamo piazzato una bandierina a Varese. Il ballottaggio? Da domani ci penseremo...».

ORE 22.15
Prime parole di Davide Galimberti: «Salvini aveva dichiarato a tutto il mondo che avrebbe vinto al primo turno, non sembra vero che il centrosinistra sia andato a poche centinaia di voti dalla vittoria senza ballottaggio. Ora si aprono due settimane di attività per convincere gli elettori e raggiungere il 50% più uno». Il Pd a Varese si assesta intorno al 26%, un dato soddisfacente per il primo cittadino uscente: «Tutti i partiti della coalizione sono andati bene - ha aggiunto Galimberti - e per questo siamo molto fiduciosi in vista del risultato finale. Parleremo in questi giorni a tutti gli elettori, a chi ci ha votato e chi non l’ha fatto. Sono sicuro che molti elettori moderati sceglieranno noi».

ORE 22.07
Parla Emanuele Antonelli, ormai confermato sindaco a Busto Arsizio: «Sono felice della riconferma - ha detto - è stato premiato il lavoro fatto in questi cinque anni. I cittadini hanno riconosciuto il lavoro fatto insieme a tutta la coalizione di centrodestra». «Dedico questa vittoria a Cristian, il figlio di Orazio Tallarida scomparso alcuni giorni fa in un tragico incidente stradale».

ORE 21.35
Stabile il distacco tra Galimberti e Bianchi a Varese. L’ultimo aggiornamento, con 64 sezioni scrutinate su 85, riporta Davide Galimberti al 48,26% mentre Matteo Bianchi si assesta al 44.62. Al terzo posto rimane Daniele Zanzi con il 2,67%. Seguono Coletto con il 2,14%, Cazzato 1,05%, Tomasella 0,80% e Pitarresi a 0,47.

ORE 21.16
Il punto nel Saronnese. A Cislago vince Stefano Calegari, ex primo cittadino tornato in campo con la civica Ies che sfonda quota 1900 voti e stacca Gianluigi Cartabia candidato con il centrodestra sostenuto da Lega e Fi e Debora Pacchioni scesa in campo col centrosinistra che si attestano entrambi oltre quota 900. Di poco sopra i 500 voti per la Civica di Lista. Facile pensare che i cislaghesi abbiamo deciso di cambiare dopo l’ultima movimentata consigliatura che si è conclusa con il commissariamento. A Caronno Pertusella si andrà al ballottaggio. Ottima performance del sindaco uscente Marco Giudici che migliora il proprio consenso attestandosi intorno al 45% seguito dallo sfidante del centrodestra Valter Galli che si sfera al 39%. Soddisfattissimo anche il terzo candidato Antonio Persiano che malgrado la scelta di scendere in campo davvero all’ultimo minuto ha ottenuto un risultato che supera il 15%.  

ORE 21
Parla a VareseNoi Luca Carignola, segretario del Partito Democratico di Varese: «Siamo vicini al 50%, con un vantaggio su Bianchi di un migliaio di voti - ha detto riferendosi ai dati non ancora ufficializzati che arrivano dai seggi - E’ plausibile che si vada al ballottaggio, ma non è ancora de escludere una vittoria al primo turno». Carignola si è detto soddisfatto in ogni caso di come i varesini si sono espressi alle urne.

ORE 20.46
Definitivi i dati di Vergiate, dove ha vinto Daniele Parrino con il 63,98, davanti a Marta Birigozzi con il 15,31% e Romano Balzarini con 10,80%. Terminate le operazioni d spoglio anche a Cittiglio, dove viene eletta Rossella Magnani con il 48,08%, davanti a Giuseppe Pietro Galliani (31,33), Mario Paolicelli (11,09) e Alessandro Maria Buzzi (9,50)

ORE 20.38
Andrea Cassani sarà salvo clamorose sorprese ancora sindaco di Gallarate. Il vantaggio è ormai incolmabile, nonostante manchino ancora alcune sezioni: «Sono contento di aver vinto al primo turno, non era scontato - ha detto a VareseNoi - i cittadini hanno premiato quanto fatto in questi cinque anni e il programma che proponevamo anziché chi ha cercato di fare la campagna contro il sindaco Cassani». 

ORE 20.29
Cairate sceglie la continuità amministrativa. Dopo i dieci anni da sindaco di Paolo Mazzucchelli, è la candidata del centrodestra, Anna Pugliese (2.089 voti), a ottenere la guida del paese. Ha superato nettamente, in tutti e sette i seggi elettorali, lo sfidante Andrea Di Salvo (1.005 voti) della lista Progetto Comune.

ORE 20.25
Antonelli sempre più verso il bis al primo turno. A Busto Arsizio si è superato il 50% delle sezioni: scrutinate 47 su 81. A questo punto Emanuele Antonelli è al 54,94%, seguito da Maurizio Maggioni (21,44%), poi Gigi Farioli (14,24%), Gianluca Castiglioni (5,4%), Chiara Guzzo (2,56%) e Laura Bignami (1,41%). È la lista civica del sindaco a spingere Antonelli, con consensi sopra il 20%.

ORE 20.22 
Marco Baroffio è il nuovo sindaco di Fagnano Olona. Baroffio ha ottenuto 1.531 preferenze. Ha prevalso in un testa a testa deciso per poche centinaia di voti su Paolo Carlesso della lista “Solidarietà e Progresso” (1.384) e Luciano Almasio di Lega e Forza Italia (1.253). Poi Piera Stevenazzi di Fagnano Tricolore (509).

ORE 20.20
Mancavano soltanto l'ufficialità ed i conteggi definitivi degli ultimi tre seggi. Mirella Cerini è stata riconfermata prima cittadina di Castellanza in una tornata elettorale che l'ha vista sbaragliare la concorrenza di Angelo Soragni, candidato del centrodestra unito, e Alexandre Citati, rappresentante di “Castellanza in Movimento”, sostenuto anche dai 5 Stelle. Cerini ha ottenuto 3.292 voti (pari al 58,79%). Soragni si è fermato a 1.993 (35,59%). Staccatissimo Citati 315 (5,63%).

ORE 20.02
Se a Varese sarà con tutta probabilità ballottaggio tra Galimberti e Bianchi, a Busto Arsizio si profila la vittoria al primo turno per il sindaco uscente Emanuele Antonelli che, con 28 sezioni su 81, è avanti con il 54,76% delle preferenze, staccando Maurizio Maggiorni (21,02%) e Gigi Farioli (14,59%). Più staccati gli altri candidati. Anche a Gallarate - 17 sezioni su 49 - si va verso la vittoria del sindaco uscente Andrea Cassani (54,23%), mentre la principale sfidante Margherita Silvestrini è al 32,25%.

ORE 19.50
Si consolidano le posizioni dei due grandi sfidanti a Varese. Con 40 sezioni scrutinate su 85 Galimberti è al 48,57%, Bianchi al 44,45%. Sarà, a meno di sorprese, ballottaggio tra due settimane. Bianchi ospite alla diretta elettorale di VareseNoi: «Per il centrodestra quello di Varese è un buon risultato - ha detto Bianchi - e per il sindaco uscente non aver ottenuto la vittoria al primo turno è una bocciatura. Da domani riunione di coalizione per studiare come muoversi».

ORE 19.28
Prime parole di Matteo Bianchi da Palazzo Estense, che parla chiaramente di ballottaggio: «Per il centrodestra il ballottaggio è un buon risultato - ha detto - anche se bisogna attendere il risultato definitivo. Se si andasse al secondo turno per noi sarebbe significativo: vuol dire che il sindaco attuale non riesce a confermarsi. Abbiamo davanti altri 15 giorni di campagna elettorale e dobbiamo fare meglio».

ORE 19.25
Aggiornamento da Varese: 28 sezioni scrutinate su 85. Galimberti è al 48,16%, Bianchi al 44,69%.

ORE 19.16
Marco Colombo eletto sindaco di Daverio con il 48,9% delle preferenze davanti ad Alberto Tognola (39,5%) e su Franco Martino (11,5). Graziano Maffioli confermato sindaco di Casale Litta con il 74% su Katia Cenci.

ORE 19.11
A Varese 25 sezioni su 85 Galimberti è in testa con il 48,25% delle preferenze davanti a Bianchi, ora al 44,90%. Daniele Zanzi è al 2,66%, Carlo Alberto Coletto 1,89%, Caterina Cazzato 1,05%, Giuseppe Pitarresi 0,61% e Francesco Tomasella 0,64%.

ORE 18.55
Con 22 sezioni su 85 scrutinate a Varese si assottiglia la forbice tra Galimberti e Bianchi. Attualmente in testa c'è il sindaco uscente con il 47,64% delle preferenze, seguito a stretto giro da Bianchi al 45,42%. Segue Daniele Zanzi (2,67%), Carlo Alberto Coletto (1,73), Caterina Cazzato (1,17), Giuseppe Pitarresi (0,67) e Alessandro Tomasella (0,70). Se il trend venisse confermato si andrebbe quindi al ballottaggio.

ORE 18.50
Il nuovo sindaco di Cugliate Fabiasco è Angelo Filippini (solo omonimo del primo cittadino uscente) che ha vinto con 949 voti contro i 196 di Marco Gasparini e i 49 di Giuseppe Iorio. 

A Inarzo confermato sindaco Fabrizio Montonati con il 79% su Roberto Gorini 21%.

A Montegrino Valtravaglia il nuovo sindaco è Fabio De Ambrosi con l'85% dei voti su Danilo Moroni al 15%.

Arrivata conferma ufficiale per Alessandro Boriani a Luvinate e Alessandro Magni a Brebbia, candidato unici nei due paesi. 

 

ORE 18.30
Continua la sfida a Varese. Dai primi dati Galimberti è leggermente davanti a Bianchi. Con 22 sezioni scrutinate su 85 il sindaco uscente ha raccolto 3.517 voti mentre il candidato del Centrodestra 3.184 preferenze. Staccati tutti gli altri candidati.

ORE 18.23

A Vergiate eletto sindaco Daniele Parrino (Uniti per Vergiate) che ha ottenuto 2286 voti, battendo nettamente Marta Birigozzi del centrodestra che si è fermata a 547. Per Romano Balzarini 386 voti e per Sarah Carlini 354.

A Besano confermato il sindaco Leslie Mulas (Besano Ideale) con 899 voti contro i 338 di Mario Spelta

ORE 18.20
Prime sezioni scrutinate anche a Gallarate, dove i primi numeri vedono il sindaco uscente Andrea Cassani in vantaggio con oltre il 54% delle preferenze. Dietro di lui la candidata del Centrosinistra Margherita Silvestrini e via via gli altri candidati.

ORE 18.03
A Varese il dato a 13 sezioni su 85 conferma il testa a testa tra Galimberti e Bianchi, con il primo cittadino uscente leggermente in vantaggio. Al momento dalle 13 sezioni Bianchi ha ottenuto 2.478 preferenze, mentre Galimberti è a quota 2.773.

ORE 17.54
A Cuasso al Monte eletto sindaco Loredana Bonora con il 50,65% delle preferenze. Bonora, moglie del popolare conduttore Max Laudadio, ha battuto Vanessa Valtorta per pochi voti: per quest'ultima 49,35% dei voti. A Brezzo di Bedero ufficiale la vittoria di Daniele Boldrini con il 57,37% dei voti contro Luca Minelli al 42,63.

ORE 17.40.
Eletti altri due sindaci in provincia: Marco Prestifilippo è il nuovo primo cittadino di Porto Ceresio: ha prevalso su Jenny Santi (ex prima cittadina) e Virgilio Benzi. A Leggiuno invece si conferma Giovanni Parmigiani, anche solo per 7 voti: Parmigiani ha ottenuto 631 voti, battuti Riccardo Valena con 624 e Stefano Introini che si è fermato a 318. 

ORE 17.26
Sesta ufficialità: Lorenzo Di Renzo Scolari eletto nuovo sindaco di Barasso. E’ il sindaco più giovane eletto: ha 23 anni.

ORE 17.18
Anche a Cremenaga ufficiale la conferma del sindaco, unico candidato, Domenico Rigazzi.

ORE 17.16
Prime dichiarazioni da rieletto del sindaco di Cocquio Danilo Centrella: «Sono soddisfatto perché i cittadini hanno premiato e creduto nei nostri progetti che abbiamo raggiunto e che continueremo a portare avanti. grazie ai candidati di tutte due le liste che ci hanno messo la faccia. Lavoreremo perché Cocquio sia il paese più bello della provincia di Varese».

ORE 17.11
Ufficiale: Danilo Centrella confermato sindaco di Cocquio Trevisago, Peppino Galli confermato sindaco di Clivio.

ORE 17.09
A Varese continua il testa a testa tra Galimberti e Bianchi. Dai primi numeri ufficiosi che arrivano dalle sezioni Bianchi è davanti nei rioni di Bobbiate, Biumo e Capolago. Sostanziale parità a Giubiano, mentre il sindaco uscente è davanti a Casbeno e alle Bustecche. Le prime indicazioni arrivano sulla base di circa il 10% dei votanti: quindi ancora in attesa di conferma.

ORE 17.03
Avanti lo spoglio a Castellanza dove sono state scrutinate 10 sezioni su 15. Mirella Cerini (Partecipiamo) è in testa con il 56,9% delle preferenze, mentre Angelo Soragni (Centrodestra) è al 37% e Alexandre Citati (M5S-Castellanza Circolare) sfiora il 6%.

ORE 16.59
Le prime proiezioni danno Antonelli in vantaggio a Busto Arsizio con oltre il 50% delle preferenze. Se il trend venisse confermato - anche se mancano ancora molte sezioni - per il sindaco uscente si potrebbe profilare una vittoria al primo turno.

ORE 16.51
Arriva l'affluenza definitiva per la provincia di Varese: ha votato il 48,75 degli aventi diritto.

ORE 16.50
Aggiornamento da Vergiate, dove sono state 4 su 8 le sezioni scrutinate: Parrino 955, Birigozzi 234, Balzarini 201, Carlini 152.

ORE 16.33
A Brenta confermato il sindaco Gianpietro Ballardin (Uniti per Brenta) con il 72,2% che ha sconfitto Daniele Cervello (La nuova Brenta) che si è fermato al 27,8%

ORE 16.24
Vergiate 2 sezioni su 8. Daniele Parrino 531, Marta Birigozzi 120, Romano Balzarini 91, Sarh Carlini 63

ORE 16.14.
Primo sindaco ufficialmente eletto: è Michele Ballarini a Comerio. Il quorum è stato superato ufficialmente. Ballarini, 33 anni, è un "esordiente": «Siamo arrivati al 50% ottenendo il quorum. Era importante e ringraziamo i cittadini che ci hanno dato fiducia. Si inizia da domani subito a lavorare» le sue prime parole da primo cittadino.

ORE 16.09
Dai primi numeri che arrivano dalle singole sezioni si profila un testa a testa per la carica di sindaco a Varese tra Davide Galimberti e Matteo Bianchi. Entrambi sarebbero ampiamente sopra il 40%.

ORE 16.04
Affluenza provinciale definitiva per tutti i comuni eccetto Cittiglio. Al momento in provincia di Varese ha votato il 48,72% degli aventi diritto (32 comuni su 33)

ORE 15.59
C'è il dato definitivo dell'affluenza anche da Varese città: nel capoluogo ha votato il 50,93 degli aventi diritto.

ORE 15.48
Affluenza definitiva anche da Busto Arsizio: ha votato appena il 45,39% degli elettori. Cinque anni fa erano stati il 56,15%.

ORE 15.41

C'è l'affluenza definitiva ufficiale da Gallarate: nei Due Galli ha votato il 48,91 degli aventi diritto. Nelle precedenti amministrative superava il 55%.

ORE 15.30
C'è il dato parziale dell'affluenza in provincia, con riferimento a 20 comuni su 33: al momento l'affluenza alle urne è al 49,02%.

ORE 15.15
Tutti i 6 Comuni che avevano una sola lista in campo, ovvero Brebbia, Cremenaga, Comerio, Clivio, Luvinate e Lavena Ponte Tresa, hanno superato il quorum previsto in questi casi fissato al 40%. I candidati sindaco vanno quindi verso l'elezione anche se occorre aspettare lo spoglio dei voti, perché la lista unica deve ottenere almeno il 50%+1 dei voti validi. 

ORE 15.05
Primi exit pool da Milano: il candidato del centrosinistra Sala dato al 55%, mentre Bernardo del centrosinistra oscilla tra il 32 e il 38%.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore