/ Sport

Sport | 07 ottobre 2021, 11:34

L'Uyba accende i riflettori sul campionato

L'attesa è finita: sabato alle 20.30 sarà la e-work Arena di Busto Arsizio ad inaugurare l'edizione 2021/22 del campionato italiano di pallavolo femminile con l'anticipo televisivo della prima giornata tra Uyba e Vero Volley Monza. Un match dal sapore speciale per il ritorno del pubblico al palazzetto e per ex illustri in campo

Capitan Jole Stevanovic

Capitan Jole Stevanovic

Prima coi fiocchi e sotto i riflettori. L'attesa è finita: sabato alle 20.30 sarà la e-work Arena di Busto Arsizio ad inaugurare l'edizione 2021/22 del campionato italiano di pallavolo femminile con l'anticipo televisivo della prima giornata tra le farfalle e il Vero Volley Monza.

Le due squadre, incrociatesi nel precampionato nel torneo di Chiavenna a ranghi incompleti, cercano i primi punti per iniziare al meglio la stagione ufficiale ma questa volta, probabilmente, lo faranno al completo. Per Monza ci sono da valutare le condizioni di Orro e Mihajlovic, assenti settimana scorsa al Trofeo Mimmo Fusco ma presenti nell'ultimo test con Bergamo, così come la canadese della Uyba Alexa Gray potrebbe essere della gara dal primo pallone (in caso di forfait è pronta in banda Adelina Ungureanu).

In ogni caso sarà spettacolo, con il ritorno, finalmente, del pubblico al palazzetto (capienza al 50%).

Una classicissima di questi ultimi anni, tra due formazioni di alto livello. E una sfida, sempre dal sapore particolare, per gli incroci di mercato che hanno recentemente interessato (sempre in direzione Busto-Monza) alcune giocatrici importanti, come le ex farfalle Alessia OrroAlessia Gennari, ora in Brianza.

Così la capitana Jovana Stevanovic, presenta il big-match della prima giornata: «Monza è sicuramente una buona squadra, che si è rinforzata così come noi: mi aspetto una bella e combattuta partita, con lunghi punti e pallavolo di qualità da una parte e dall'altra. Mi farà piacere vedere Alessia Gennari, anche se dall'altra parte della rete: abbiamo giocato tanti anni da compagne, ma anche da avversarie: in ogni caso è sempre bello rincontrarla. Noi stiamo bene, vedo una Uyba molto forte in muro difesa, ricezione e anche in battuta. Nell'ultimo torneo abbiamo fatto un salto di qualità e la squadra mi è piaciuta moltissimo: si è visto che abbiamo anche una panchina molto lunga e sono felice perché non ho mai visto paura, neanche tra le più giovani. Per ultimo, un messaggio ai tifosi: mi auguro di vedervi in tanti alla e-work Arena, perché l'anno scorso siete mancati tantissimo. Vi aspetto».

LA GUIDA ALLA PARTITA

Unet e-work Busto Arsizio-Vero Volley Monza

Sabato 9 ottobre, ore 20.30, e-work Arena di Busto Arsizio

Unet e-work Busto Arsizio: 1 Poulter, 2 Battista, 3 Olivotto, 5 Monza, 7 Bressan, 8 Gray, 10 Colombo, 11 Mingardi, 14 Zannoni, 15 Stevanovic, 16 Bosetti, 19 Ungureanu, 23 Herrera Blanco. All. Musso, 2° Gaviraghi.

Vero Volley Monza: 2 Lazovic, 3 Stysiak, 5 Boldini, 6 Gennari, 7 Van Hecke, 8 Orro, 9 Mihajlovic, 10 Parrocchiale (L), 11 Danesi, 16 Zakchaiou, 18 Davyskiba, 28 Candi, 46 Moretto, 99 Negretti. All. Gaspari, 2° Parazzoli. 

Apertura casse e cancelli, ore 19.

INFO BIGLIETTI

Disponibili alle casse della e-work arena il giorno della gara a partire dalle 19.00 e in prevendita solo posti non numerati on-line (www.vivaticket.com) oppure nei punti vendita VivaTicket diffusi in tutta Italia.

Parterre: 30 euro (ridotto da 2 a 10 anni non compiuti e over 65: 20 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato); Primo anello numerato: 20 euro (ridotto da 2 a 10 anni non compiuti e over 65: 15, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato); Primo anello non numerato: 15 euro (ridotto da 6 anni compiuti a 14 anni non compiuti e over 65: 10, da 0 a 6 anni non compiuti omaggio); Secondo anello non numerato: 8 euro (da 0 a 6 anni non compiuti omaggio).

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore