/ Sport

Sport | 08 ottobre 2021, 16:31

Futura Volley Giovani pronta a scendere in campo

Domenica 10 ottobre ricomincerà il campionato di pallavolo A2: prima contro l’Omag San Giovanni in Marignano. Coach Lucchini: «Dobbiamo andare con il piglio giusto». Angelina: «Concentriamoci su ciò che di buono possiamo fare»

(foto Giovanni Prini)

(foto Giovanni Prini)

Domenica 10 ottobre, ricomincerà il campionato di pallavolo A2 e la Futura non vede l’ora di iniziare. La prima partita sarà fuori casa, contro l’Omag San Giovanni in Marignano nell’omonima città in provincia di Rimini, alle ore 17.

Una partita difficile quindi, senza il proprio pubblico che si sa, è sempre l’uomo in più. Il coach, Matteo Lucchini, ha parlato dei nuovi innesti, sia a livello di staff che di giocatori: «Abbiamo alzato l’asticella su tutto, anche se abbiamo sempre avuto uno staff tecnico molto preparato. Abbiamo puntato sull’esperienza, sia per lo staff che per i giocatori.»

Infatti, alcune delle nuove ragazze di Lucchini arrivano da altre squadre di A2 o come per Bici, dal campionato di A1. E per le aspettative della prima partita: «L’obiettivo è sicuramente vincere. Chiaramente è una sfida tosta, il loro è un campo ostico. In più c’è la componente pubblico, che è molto caldo e spinge la squadra. È un organico tosto, un nome su tutti è Ortolani che scende in A2 dopo anni in A1. Dobbiamo andare con il piglio giusto per riuscire a spingere e fare un buon risultato alla prima gara.» 

Le nostre ragazze, hanno dimostrato tanto con la vittoria di sabato scorso contro Mondovì, che ha messo in luce i pregi della formazione del coach Lucchini e sono cariche per la partita di domenica. La schiacciatrice, Giulia Angelina si è espressa così (in merito alla partita di sabato scorso): «La nostra è una squadra quasi tutta nuova ed è stato necessario lavorare tantissimo per cercare di creare i necessari automatismi di gioco. Sono contenta che l’amichevole di sabato scorso contro Mondovì abbia avuto una componente agonistica molto forte.»

Esulla partita di domenica contro l’Omag San Giovanni in Marignano: «Penso che sia una squadra forte, con giocatrici che non hanno bisogno di presentazioni: come noi anche loro hanno rinnovato moltissimo, ma per le prime uscite preferisco concentrarmi su ciò che di buono può fare la mia squadra.»

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore