/ Sport

Sport | 10 ottobre 2021, 21:00

Buona (forse ottima) la prima. La Futura Volley Busto batte San Giovanni in Marignano

Che partenza di campionato per la Futura Volley in serie A2. L'infortunio, dopo due punti, della leader Angelina non frena la squadra di Lucchini che vince d'autorità, in quattro set, in terra di Romagna contro la formazione di Serena Ortolani. 22-25, 25-20, 25-21, 25-20 i parziali in favore di Busto

Buona (forse ottima) la prima. La Futura Volley Busto batte San Giovanni in Marignano

Che partenza di campionato per la Futura Volley (fuori casa). Dopo il primo set perso 25-22 non si è abbattuta e ha vinto i tre successivi parziali contro la squadra di San Giovanni in Marignano di Serena Ortolani. Buona (forse ottima) la prima. Busto, in terra di Romagna, conferma tutte le credenziali della vigilia. Settimana prossima altro test di spessore, contro Brescia, alla prima casalinga al PalaBorsani di Castellanza.

IL FILM DELLA PARTITA

Un primo set travagliato per la Futura che ha visto infortunarsi la sua schiacciatrice Giulia Angelina, dopo soli due punti, alla gamba sinistra. Al suo posto è entrata Teresa Maria Bassi che è stata una degna sostituta. Poi un altro spavento dopo uno scontro tra Lualdi e De Michelis che per qualche secondo è rimasta a terra, ma dopo un rapido controllo si è rialzata e ha giocato una gran partita. Un set molto combattuto, alla fibe vinto dalla squadra di casa di soli tre punti (25-22).

Punto a punto anche il secondo set, vinto però dalle ragazze della Futura. Decisivo lo sprint finale, con cinque punti consecutivi dal 20-20.

D'autorità il terzo e quarto parziale, con la Futura Volley sempre in vantaggio ed in controllo della situazione: (21-25, 20-25). Parziali ben più netti di quanto possa dire il punteggio finale, visto che le ospiti di Busto si sono trovate avanti 15-21 e 15-24 nei rispettivi set.

Una squadra che sembra essere entrata negli automatismi del gioco anche se con molte giocatrici nuove. Ottima prestazione del capitano Giuditta Lualdi (unica ex della partita) ma anche dei nuovi acquisti Bassi, Biganzoli e Bici, premiata anche come MVP della gara.

Tre punti importanti, che danno sicurezze a una squadra che ha un obiettivo stagionale molto alto: vincere.

LE PAROLE A FINE GARA

Il mister, Matteo Lucchini, si è espresso così alla fine del match: «Al danno, ossia l’infortunio di Angelina, siamo stati bravi a non abbinare la beffa: c’è stata una risposta incredibile da parte della squadra, cambiando schemi e tipologia di gioco con Bici che si è sacrificata in posto 4. La voglia di lottare c’è, è chiaro che il dispiacere rimane perché perdere un punto di riferimento come Giulia è pesante».

Le condizioni di Angelina non sono molto chiare al momento. Si pensa, più che altro si spera, a un risentimento muscolare anche se si sospetta qualcosa di leggermente più importante. Domani si sottoporrà ai controlli strumentali del caso. Ma tutti si augurano di ritrovarla presto in campo.

IL TABELLINO

Omag-MT S.G. in Marignano-Futura Volley Giovani 1-3 (25-22, 20-25, 21-25, 20-25)

Omag-MT S.G. in Marignano: Ortolani 19, Biagini ne, Bolzonetti 2, Ceron ne, Penna ne, Coulibaly 12, Consoli 6, Mazzon 9, Brina 8, Aluigi 1, Bonvicini (L), Turco 2, Zonta ne, Monti ne. All.: Barbolini. Battuta: errate 10, ace 5. Ricezione: 33% positiva, 21% perfetta, errori 8. Attacco: 32% positività, errori 11, murati 12. Muri: 6.

Futura Volley Giovani: Bici 21, Bassi 18, Angelina, Badini ne, Morandi, Lualdi 11, Demichelis 2, Sartori 14, Landucci, Biganzoli 6, Sormani ne, Garzonio (L). All.: Lucchini. Battuta: errate 12, ace 8. Ricezione: 45% positiva, 31% perfetta, errori 5. Attacco: 34% positività, errori 10, murati 6. Muri: 12.

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore