/ Malpensa

Malpensa | 15 ottobre 2021, 11:56

Anna Rita Abagnato è la nuova segretaria generale del sindacato di polizia Silp Cgil di Varese

«L'obiettivo è ottenere maggiore personale per i commissariati in particolar modo a Busto Arsizio e il riconoscimento di realtà particolari come l'aeroporto di Malpensa e il settore Frontiera di Luino» dichiara la neo leader del Silp che lavora alla Questura varesina

Anna Rita Abagnato è la nuova segretaria generale del sindacato di polizia Silp Cgil di Varese

Il Comitato Direttivo del Silp Cgil di Varese, il sindacato del comparto sicurezza, alla presenza di Pietro Colapietro, segretario Silp Cgil nazionale, Daniele Bena, segretario generale Silp Cgil della Lombardia, Raffaella Marabese, segretaria regionale e di Roberta Tolomeo della segreteria Cgil di Varese, ha eletto Anna Rita Abagnato nuova segretaria generale.

Anna Rita Abagnato, classe 1976, diplomata al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria e laureanda in giurisprudenza presso l’Università degli Studi dell’Insubria, mamma di una bimba di 6 anni, è entrata nel corpo di Polizia nel 2001 ed è attualmente in servizio presso la Questura di Varese.

La neo eletta Segretaria, con soddisfazione ed emozione, ha ringraziato i presenti per la fiducia accordata e ha voluto subito evidenziare che «la tutela dei diritti degli appartenenti alla Polizia di Stato in servizio nella provincia di Varese è obiettivo primario del Silp Cgil, e che l’attenzione alle esigenze e al benessere dei singoli lavoratori sarà un segno distintivo di questa nuova segreteria».

Secondo la neosegretaria Abagnato ascoltare e sostenere il lavoratore «è fondamentale nell’attività sindacale del comparto sicurezza, stare bene nel proprio ambito lavorativo e avere riconosciuti i meriti professionali è importante per dare sempre il massimo in questa particolare professione». Tra le attività future della nuova segretaria l’incremento del numero degli iscritti e una serie di attività con l’obiettivo di coinvolgere i singoli associati.

«Un lavoro costante verrà messo in atto per ottenere maggior personale per i Commissariati, in particolar modo quello di Busto Arsizio - continua Abagnato - nonché un riconoscimento sostanziale da parte del Ministero dell’Interno di alcune particolari realtà della provincia quali l’aeroporto di Malpensa, che conta circa 500 dipendenti, e il Settore Frontiera di Luino che presenta tratti di commissariato e tratti esclusivi di Frontiera».

Maria Palazzo, in servizio all’ufficio Polizia di Frontiera presso lo scalo aereo di Malpensa, viene riconfermata nella segreteria. A Raffaele Colao, segretario generale uscente, è stato espresso un vivo ringraziamento per l'impegno ed i risultati raggiunti in questi anni particolarmente complicati.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore