/ Eventi

Eventi | 17 ottobre 2021, 14:53

Somma Lombardo celebra il "suo" Papa, Gregorio XIV

Il Pontefice che governò la Chiesa dall'8 dicembre del 1590 nacque nel 1535 nella cittadina sommese che lo ha ricordato nel Castello Visconti, proprio dove il futuro Papa vide la luce, con una commemorazione e una mostra filatelica. Premiati anche cittadini benemeriti di Somma.

Somma Lombardo celebra il "suo" Papa, Gregorio XIV

Somma Lombardo ricorda e celebra il "suo" Papa, Gregorio XIV, il 229esimo della storia che governò la chiesa dall'8 dicembre 1590, il quale nacque proprio nella cittadina sommese che lo ha voluto omaggiare con un evento tenutosi nel prestigioso Castello Visconti di San Vito.

Il Papa di Somma Lombardo è stato ricordato con un convegno commemorativo e con una singolare mostra di francobolli celebrativi dedicata ai Romani Pontefici che indissero i Concili Ecumenici Vaticano I e Vaticano II; esposizione inaugurata con uno speciale annullo postale concesso da Poste Italiane.

Mostra, curata da Roberto Budelli e dai componenti del Circolo Filatelico Cipresso di Somma Lombardo, che ha attirato l'interesse di esperti e appassionati di filatelia e la partecipazione di numerosi visitatori. 

Moto seguita è stata anche la conferenza dal titolo "Gregorio XIV uomo più di Dio che di clamorose vicende" svolta dal cavalier Maurizio Maria Rossi, coadiutore della Fondazione Visconti di San Vito presieduta dall'avvocato Gaetano Galeone.

Nella sua Lectio Magistralis il cavalier Rossi, alla presenza del sindaco Stefano Bellaria, ha tracciato i principali momenti ed episodi della vita di Niccolò Sfondrati, nato in Castello l'11 febbraio 1535 e figlio di Francesco Sfondrati e di Anna Visconti, divenuto poi il 229° Papa della Chiesa Cattolica dall'8 dicembre 1590.

Innumerevoli sono stati gli eventi descritti dal relatore con i collegamenti alla storia della Chiesa che hanno appassionato i presenti. La morte di Papa Gregorio XIV è avvenuta a Roma il 16 ottobre 1591. La commemorazione del 16 ottobre è avvenuta nello stesso castello della nascita e a distanza di 430 anni esatti dalla morte.

Dopo la parte storica sono stati consegnati alcuni riconoscimenti, costituiti da una medaglia celebrativa e da una pergamena con il ritratto del Papa Gregorio XIV, a cittadini benemeriti di Somma Lombardo e di altre personalità che si sono distinti per l'impegno a favore della comunità sommese.

fra questi il sindaco della città Stefano Bellaria, il presidente della Fondazione Comunitaria del Varesotto Maurizio Ampollini, Mario Boschetti presidente dell'Università Città di Somma Lombardo, Carlo Massironi segretario generale della Fondazione Ambiente e Rettore dell'Università Città di Somma Lombardo, Alberto Marino vicepresidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri ANC di Somma Lombardo, esponenti e collaboratori della Fondazione Visconti dei San Vito, Lions Club, Circolo Filatelico Cipresso, Università Città di Somma Lombardo ed altri.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore