/ Attualità

Attualità | 18 ottobre 2021, 15:56

Il mondo del jazz in lutto per la scomparsa di Franco Cerri

Il grande chitarrista è mancato a Milano a 95 anni. Con Enrico Intra aveva aperto la scuola “Musica oggi” nel 1987. «Le sette note e le tre chitarre salutano con tanto affetto Franco Cerri, grande musicista e grande uomo»

Il mondo del jazz in lutto per la scomparsa di Franco Cerri

(ANSA) - Il mondo del jazz è in lutto per la morte del grande chitarrista Franco Cerri, mancato a Milano a 95 anni. Ne dà conferma Enrico Intra, con cui aveva aperto la scuola “Musica oggi” nel 1987.

«Abbiamo suonato insieme per mezzo secolo - racconta Intra all'Ansa - abitando insieme questo mondo del suono cui mancherà un ottimo docente di chitarra, perché Franco riusciva a cominciare tutta la sua esperienza e personalità d'uomo, era molto comunicativo, disponibile, educato, civile, umano, quelle belle doti che dovrebbero avere tutti quanti, era fortunato chi lo frequentava e quindi anche gli studenti».

Nato il 29 gennaio del 1926 a Milano, nel corso della sua carriera aveva suonato con delle leggende della musica come Dizzy Gillespie, Gorni Kramer, Chet Baker, Billie Holiday. A dare la notizia della scomparsa è stato il figlio Nicholas, in un post su Facebook: «Le sette note e le tre chitarre salutano con tanto affetto Franco Cerri, grande musicista e grande uomo. Fai buon viaggio, babbo».

Sicuramente la rassegna Eventi in Jazz, che riprenderà a novembre con tre spettacoli a Castellanza (LEGGI QUI), farà memoria e troverà il modo di rendere omaggio al grande chitarrista scomparso oggi all'età di 95 anni.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore