/ Cronaca

Cronaca | 18 ottobre 2021, 13:53

Rubagalline all’opera, alle scuole Tommaseo di Busto

Soliti ignoti in azione, presi di mira i distributori di bevande e snack

Rubagalline all’opera, alle scuole Tommaseo di Busto

Furto  all'Istituto Tommaseo di Busto Arsizio. Se ne è accorto il personale, al rientro in servizio, oggi, lunedì 18 ottobre,  dopo il week end. Presi di mira i distributori di bevande e snack. E, a ben vedere, la notizia è questa. Cioè che ci siano persone disposte a rischiare grosso per raggranellare qualche moneta. Nulla più.

Come ha reagito la scuola? Verificata l’intrusione, ha contattato le forze dell’ordine. Da scrupolosi sopralluoghi è risultato che nessuno fosse entrato nelle aule, dunque negli spazi frequentati da alunni e studenti. Una perlustrazione necessaria,  anche solo per scrupolo, in epoca Covid.

Lezioni regolari, nessun rischio per le persone frequentanti. Ma resta la sgradevole sensazione di una visita indesiderata.

Come reagire? Le cronache dicono che gli edifici scolastici sono vulnerabili. Con cadenza martellante, ricevono visite indesiderate. Ladri allo sbando, che arraffano poco, rischiando.

Domanda alla dirigente scolastica, Cristina Parisini. Con i vostri giovanissimi, ne parlerete? Da un episodio negativo può nascere qualcosa di buono… Risposta sensata quanto prudente: «Stiamo valutando. Intanto siamo certi che gli ambienti siano a posto».

Fuori dalle Tommaseo/Prandina si vede un cantiere. Il plesso si rimette a nuovo. Pare di sentire profumo di fresco fin dalla strada. Peccato che qualcuno si intrometta. Per pochi spiccioli.

Stefano Tosi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore