/ Volley

Volley | 23 ottobre 2021, 19:35

La Futura Volley vuole il riscatto

Domenica 24 ottobre alle 17 la sfida contro Altino al PalaBorsani. Lucchini: «Giochiamo in casa e dobbiamo dare continuità a questo sistema di gioco»

La Futura Volley vuole il riscatto

Domenica alle 17, andrà in scena al PalaBorsani la sfida tra Futura Volley e Altino Volley. Le Cocche non vedono l’ora di riscattarsi del risultato di sabato scorso, contro il Millenium Brescia: una partita persa per un pelo.

La squadra che affronterà il team di Lucchini, è al suo primo anno in A2, ma non per questo è da sottovalutare, infatti, come ha detto Maria Teresa Bassi: «Ci stiamo allenando come sempre.»

Poi le parole del coach Matteo Lucchini: «La partita contro Altino sarà importante perché dobbiamo continuare a confermare ciò che abbiamo fatto vedere in questo inizio: giochiamo in casa e dobbiamo dare continuità a questo sistema di gioco, dimostrando ancora una volta la nostra solidità e la volontà di giocare tutti i palloni come se fossero gli ultimi. Mi aspetto quindi l’atteggiamento delle prime due gare e la volontà di vincere, faremo di tutto per essere pronti alla battaglia e per portare a casa i tre punti in palio».

La Futura, fa capire che non sta sottovalutando l’avversaria, anzi, si sta preparando al meglio per riscattarsi dopo la partita persa per un pelo di sabato: in un tie-break partito benissimo e perso all’ultimo. L’assetto “di emergenza” impostato da coach Lucchini, con Bassi ottima interprete offensiva e Morandi determinante cambio under in seconda linea, sta facendo ancor di più emergere le qualità di un gruppo che può lottare su tutti i fronti: dopo due sfide impegnative e 4 punti messi in cascina, Lualdi e compagne sono alla caccia di un’altra vittoria convincente per mantenere il ritmo del gruppo di testa nel girone A.

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore