/ Sport

Sport | 07 novembre 2021, 09:16

Soltanto un punto per la Futura Volley Busto a Macerata

In serie A/2 femminile, le cocche perdono al tie-break (lottatissimo) nelle Marche. Una sconfitta che lascia amarezza per l'andamento del match, con un terzo set decisamente sottotono. Poi la reazione d'orgoglio nel quarto che ha fruttato un punto. Ma non di più. Ora Sassuolo, ancora in anticipo al sabato sera, per mantenere il passo delle prime

Soltanto un punto per la Futura Volley Busto a Macerata

Il ritorno di Giulia Angelina non basta alla Futura Volley Busto Arsizio per strappare bottino pieno dall'insidiosa trasferta di Macerata: dopo una lunga battaglia, le cocche cedono al tie-break 20-18. Quella marchigiana è una sconfitta amara da digerire per l'andamento del match, con un terzo set decisamente sottotono. Poi la reazione d'orgoglio nel quarto, fino all'epilogo del set decisivo, dove Busto è costretta a cedere il passo in un match che avrebbe potuto avere altra conclusione. Ora l’attenzione si sposta sul prossimo incontro, che vedrà la Futura tornare davanti al proprio pubblico in un nuovo anticipo al sabato sera contro Sassuolo: servirà la massima concentrazione per continuare a mantenere il passo delle prime della classe.

IL FILM DELLA PARTITA

Parte bene la Futura, schierando Bici opposta a Demichelis, la rientrante Angelina e Biganzoli in posto 4, Sartori e Lualdi al centro più Garzonio libero. Busto si porta subito in vantaggio e raggiunge lo 0-2 con l’ace di Angelina e non serviranno a nulla i timeout chiamati da Macerata per invertire l'inerzia del game: all’uscita dalla seconda sosta, Sartori realizza a muro il 13-22. Ghezzi regala il set point alla Futura (15-24) e ancora Sartori chiude sul 17-25.

Nel secondo parziale la musica cambia: parte bene Macerata che si porta sul 3-1, le cocche non mollano e arrivano al 4-4 ma non basta. Le ospiti sono sempre costrette a rincorrere per tutto il resto del set. Sul punteggio di 22-21 la Futura cede: Morandi entra in campo per Angelina in seconda linea, Ghezzi piazza il muro del 24-21 e la Cbf chiude immediatamente (25-21).

Il terzo set è amaro e non viene praticamente giocato da Busto. Macerata parte subito con un 4-0 sul turno a servizio di Ricci. Poi è il talento dell’opposto di casa, Malik Polina, a prendersi la scena e a trascinare la sua squadra fino al 16-7. Busto trova uno dei pochissimi break della frazione sul 22-12 con Bassi; il finale non presenta sorprese, Pizzolato (24-12) e Ghezzi (25-12) portano l’incontro sul 2-1 per le padrone di casa.

Nel quarto set c'è la reazione delle ragazze di coach Lucchini: subito 1-7. Poi Malik e Fiesoli a muro riaprono la frazione, Lucchini è costretto a fermare il gioco sull’11-15. Infine, l’infrazione offensiva casalinga (16-23) indirizza definitivamente il set, l’errore di Cosi al servizio porta al 18-25 e al tie-break.

Il quinto set è una vera e propria lotta punto a punto: la Futura rincorre la squadra di casa fino al 7-6, dopo il cambio campo Malik mette a segno l’8-6. Le biancorosse non si arrendono e impattano nuovamente con Bassi (9-9), ma mancano il sorpasso a causa della solita Malik (12-12). Sul 14 pari, inizia una lotta serratossima, sul filo dei nervi: le cocche si ritrovano tre match-point ma non li sfrtuttano. Alla fine è Macerata a prendersi i due punti della vittoria, chiudendo sul 20-18 con Pizzolato.

I COMMENTI

Matteo Lucchini, al termine della sfida ha commentato: «Partita intensa, sono finite le energie ma non posso recriminare niente nel finale; abbiamo gestito male due set calando a livello mentale, abbiamo poi tenuto botta ma non siamo riusciti a contenere Malik che ha fatto una partita strepitosa. Sono contento di aver recuperato Angelina, da qui in poi per lei sarà in discesa. Portiamo a casa altre cose che ci serviranno per il prosieguo del campionato».

Barbara Garzonio (libero Busto Arsizio): «Sapevamo di avere di fronte a noi una squadra strutturata bene e con pochi punti deboli; a parte il primo set hanno messo in campo grande intensità, abbiamo approcciato la gara nella maniera giusta ma non siamo riuscite a mantenere il ritmo. Il tie-break è sempre deciso da episodi, ma guardiamo avanti alla sfida con Sassuolo».

IL TABELLINO

Cbf Hr Balducci Macerata–Futura Volley Giovani 3-2 (17-25, 25-21, 25-12, 18-25, 20-18)

Macerata: Bresciani (L), Martinelli 1, Cosi 4, Michieletto 3, Gasparroni, Ghezzi 5, Ricci 6, Stroppa ne, Peretti ne, Pizzolato 14, Fiesoli 6, Malik 38. All. Paniconi. Battuta: errate 8, ace 3. Ricezione: 51% positiva, 33% perfetta, errori 1. Attacco: 31% positività, errori 14, murati 16. Muri: 13.
Futura Volley Busto Arsizio: Bici 26, Bassi 5, Angelina 25, Badini, Morandi, Lualdi 11, Demichelis 3, Sartori 4, Landucci, Biganzoli 1, Sormani, Garzonio (L). All. Lucchini. Battuta: errate 8, ace 1. Ricezione: 45% positiva, 27% perfetta, errori 3. Attacco: 33% positività, errori 14, murati 13. Muri: 15.

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore