Legnano - 09 novembre 2021, 10:29

Non chiamatelo "ripostiglio": uno scatto in via Novara ed è magia a Legnano

La bellezza di una casetta immersa nella rugiada ai piedi del Monte Rosa immortalata da Adriano: «Tra l’altro è su quelle terre che si è combattuta la battaglia»

Non chiamatelo "ripostiglio": uno scatto in via Novara ed è magia a Legnano

Sulla pagina sei di Legnano se, uno degli amministratori della pagina Facebook ha immortalato in uno scatto romantico una casetta in via Novara. Adriano Garbo Vettriano, ci racconta questa emozione: «Sono 10 anni che vedo quella casetta, che è un "ripostiglio" che viene concesso agli agricoltori per depositare gli attrezzi e destinarli all'ombra. La cosa che mi ha colpito è tetto sfondato in mezzo alla casetta, dove è poi è germogliato un albero: cresciuto per almeno 15 anni ma che adesso è morto.Ogni tanto mi fermo per qualche foto».

Poi, la magia: «Ieri era una giornata umida e con luce particolare: al mattino nel tratto tra la strada e la casetta c'era l'erba alta e bagnata fradicia dalla rugiada, avevo i piedi inzuppati d'acqua, volevo tornare indietro ma oramai era troppo tardi - prosegue - Ho fatto un po’ di scatti e me ne sono tornato sperando di aver beccato quello che avevo visto. Senza se e senza ma, avrei potuto fare meglio, è andata così, una foto poco tecnica ma molto emozionale. Tra l’altro è su quelle terre che si è combattuta la battaglia di Legnano».

 Grazie Adriano per lo scatto! 

R. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU