Sport - 12 novembre 2021, 12:13

I Knights Legnano in campo per “Seba”

Giocheranno anche per Sebastiano Bianchi i compagni di squadra del Legnano Basket, domenica alle 18 sul parquet del PalaBorsani di Castellanza. Dopo le 48 ore di angoscia e al culmine di una settimana piena di tensioni. Non sarà facile per i “cavalieri”, a livello mentale, riprendere confidenza con la competizione. L'avversario di turno è Piombino, in coda alla classifica del girone A di serie B e per questo bisognoso di punti

I Knights Legnano in campo per “Seba”

Giocheranno anche per “Seba” Bianchi i compagni di squadra del Legnano Basket, domenica alle 18 sul parquet del PalaBorsani di Castellanza. L'avversario di turno è Piombino, fermo a 2 punti in fondo alla classifica, ma arriva al culmine di una settimana che, per i Knights Legnano, è stata piena di tensioni e angosce per 48 ore, fino alla lieta notizia (LEGGI QUI): il ritorno a casa di Sebastiano Bianchi, in cui tutti speravano, dai famigliari ai compagni stessi che mai hanno pensato di non poterlo più riabbracciare e vedere in palestra (LEGGI QUI).

Gli avversari.

Se Legnano ha vissuto due giorni di tensione e apprensione, fino al sospiro di sollievo di giovedì mattina, a livello sportivo Piombino vive un momento altrettanto complesso, alla ricerca dei punti in classifica che permetterebbero alla Solbat di riemergere dalla parte scivolosa della graduatoria.
In cabina di regia, la coppia formata da Mattia Venucci e Francesco Paolin. Due giocatori ai quali non deve essere concesso di entrare in ritmo, perché potrebbero creare diversi grattacapi alla difesa dei Knights. Nelle ultime uscite, a livello realizzativo, il loro apporto è mancato e questo fattore ha pesato parecchio sull’economia della squadra. Entrambi pagano il momento no della squadra, con una fiducia al tiro ridimensionata, ma sottovalutarli rappresenterebbe un errore da non commettere assolutamente.

Saverio Mazzantini, invece, sembra risentire solo in parte della striscia negativa dei suoi, con statistiche da vero giocatore di categoria. Oltre a trovare il fondo della retina con grande regolarità, l’ala classe ’95 vanta una notevolissima propensione al rimbalzo. Nell’ultimo match, quello perso contro Borgomanero, non ha giocato ma sarà disponibile domenica al PalaBorsani. È in grado di viaggiare costantemente in doppia-doppia e contenerlo sarà una priorità per gli esterni a disposizione di coach Eliantonio.

Federico Tognacci è un valido aiuto per Venucci e Paolin, nella gestione in campo, mentre Niccolò Pistolesi è chiamato a dare il suo contributo vicino a canestro. Elemento interessante di 201 cm, classe 2000, sicuramente da tenere d’occhio.
Appuntamento al PalaBorsani, domenica 14 novembre, con palla a due alle ore 18. I cavalieri Legnano in campo per “Seba”.

A.M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU