/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 14 novembre 2021, 10:54

Busto, Gigi Farioli chiede la commissione sanità

Il neo-capogruppo di “Popolo, Riforme, Libertà” chiede si istituisca la commissione sanità sull'ospedale unico e sul presente e futuro dei presidi di Busto e Gallarate. La richiesta arriva alla vigilia della prima riunione dell'ufficio di presidenza, in programma lunedì in Comune

Busto, Gigi Farioli chiede la commissione sanità

Il neo-capogruppo di “Popolo, Riforme, Libertà” in consiglio comunale, Gigi Farioli, chiede si istituisca la commissione sanità sull'ospedale unico e sul presente e futuro dei presidi ospedalieri di Busto e Gallarate. La richiesta arriva alla vigilia della prima riunione dell'ufficio di presidenza, in programma lunedì in Comune a Busto e convocata dall'appena eletta presidente del consiglio Laura Rogora.

La lettera di Farioli

Carissimi ed egregi Sindaco, Presidente del Consiglio e colleghi Capigruppo, Saluto con particolare piacere il fatto che, ad oltre un mese dalla proclamazione di Sindaco e Consiglio, con la riunione dell’Ufficio di Presidenza di lunedì si entra finalmente nel vivo dell'attività istituzionale.

In ossequio e in coerenza con quanto già manifestato dai gruppi di minoranza nella prima seduta, auspicato in maniera forte e ripetuta sia dal Signor Sindaco che dal consigliere Alex Gorletta prima e dalla Presidente Laura Rogora poi, ma soprattutto coerentemente con la nostra ferma convinzione del ruolo significativo del consiglio e dell‘efficace e proficua funzione dei suoi organi, siamo a proporre temi che potranno essere già oggetto della riunione e delle prossime sedute di consiglio.

In primis, credo che, vista l’urgenza e soprattutto la rinnovata e per di più accentuata valenza strategica dei Sindaci e delle Amministrazioni locali nel settore sanitario, anche ma non solo alla luce della Riforma Sanitaria in discussione, credo sia fondamentale istituire senza indugio una apposita commissione che ponga al centro del suo impegno la sanità locale e territoriale, ovviamente in stretta connessione con il presente e il futuro dei presidi ospedalieri e delle case di comunità, gli ospedali di comunità e i COT.

A tal fine se lo vorremo insieme si potrà già addivenire a proposta di delibera in tal senso per iniziativa di Giunta e/o Consiglio. Colgo l’occasione che ci si offre per suggerire a Sindaco, Presidente e colleghi che la struttura, competenze e numero delle cinque previste commissioni permanenti non mi paiono ottimali e omogenee e, soprattutto poco coerenti ai prioritari e strategici impegni del PNNR, fondamentale chiave di volta dei prossimi cinque anni, delle deleghe e del programma di governo depositati e illustrati in consiglio. Prima di presentare emendamenti e, quindi, prima di definirne composizioni e indicare membri, credo sia opportuno confrontarci anche su questo tema in Ufficio di Presidenza. Certi di una attenta valutazione e che sia condiviso lo spirito di leale e propositiva collaborazione per l’efficace e proficuo lavoro dell’istituzione, cordialmente saluto.

Gigi Farioli

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore