/ Legnano

Legnano | 14 novembre 2021, 13:07

Lions Club Rescaldina Sempione, borse alimentari per la “Mensa dei Poveri” di Legnano

Un service per la “casa della carità” della Parrocchia Santa Teresa del Bambin Gesù che supporta i più bisognosi consegnando loro un pasto caldo o pacchi di prodotti da cucinare. I Lions, nel meeting di novembre, hanno fatto la “spesa per” la Mensa dei Poveri

Lions Club Rescaldina Sempione, borse alimentari per la “Mensa dei Poveri” di Legnano

Da diversi anni il Lions Club Rescaldina Sempione ha instaurato rapporti di collaborazione con la Casa della Carità “Mensa dei Poveri” della parrocchia di Santa Teresa del Bambin Gesù a Legnano. 

In occasione del primo meeting di novembre, particolarmente denso di argomenti ed avvenimenti quali l'ingresso di nuovi soci del club satellite Grandate Eleftheria, la presentazione di nuovi service a livello di club e di multidistretto nazionale, la consegna del riconoscimento di “Club Modello” per le attività svolte e la conferenza in tema sociale, è stato realizzato il serviceUna spesa per...”.

Per tale progetto è stato proposto ai soci e amici del Lions Club di offrire generi alimentari raccolti o acquistati direttamente da donare a istituzioni che si dedicano alla preparazione di pasti a favore delle persone in stato di difficoltà.

La risposta dei soci è stata immediata e molto generosa; nella serata del meeting sono state raccolte numerosissime e capienti borse contenenti prodotti alimentari necessari alla realizzazione e distribuzione dei pasti per le necessità di tanti bisognosi.

Il giorno successivo un gruppo di soci del club con il Past Governatore del Distretto, Carlo Massironi, il Presidente del Club Gian Claudio Castellani, il Cerimoniere Gianfranco Fumagalli e il Past Segretario Giampiero Massaiu si sono recati con alcuni automezzi alla Casa della Carità Mensa dei Poveri della parrocchia di Santa Teresa del Bambin Gesù per provvedere alla consegna diretta.

Ad accogliere i soci Lions sono stati il parroco, Padre Renato Rosso, e il responsabile della Mensa Bruno Bosetti, ben lieti dell'arrivo di nuove derrate alimentari per il pronto utilizzo. Nell'occasione hanno fornito alcuni dati riferiti all'attività della mensa dove vengono serviti a pranzo oltre ottanta pasti nel rispetto delle normative anti-covid. Inoltre, in tale periodo di pandemia vengono consegnati anche a ulteriori richiedenti pacchi di prodotti da cucinare.

È sempre un grande momento di riflessione quello di collaborare a sostenere i bisogni delle persone e della comunità.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore