Gallarate - 15 novembre 2021, 09:57

Gallarate, il Palio della Rama di Pomm entra nel vivo. Domenica il gran finale

Dopo due anni di stop forzato, il rione di Madonna in Campagna è pronto ad ospitare una nuova edizione della manifestazione, giunta alla 73esima edizione

Gallarate, il Palio della Rama di Pomm entra nel vivo. Domenica il gran finale

A Gallarate il Palio delle Rama di Pomm entra nel vivo e si prepara al gran finale di domenica 21 novembre. Il rione di Madonna in Campagna è pronto ad ospitare una nuova edizione dell'attesa manifestazione che giunge alla 73esima edizione.

Il palio

«Questa edizione della Rama di Pomm sarà, ancora di più rispetto agli anni passati, nel solco della trazione e del ricordo di quei contradaioli che per il Palio hanno fatto tanto ma che ora, non sono più tra di noi» afferma il presidente dell'associazione di promozione culturale Rama di Pomm Daniele Mazzetti.

Dopo due anni di stop forzato, l'associazione ha deciso di riprendere da dove tutto era stato interrotto «per mantenere viva la storia di questa importante manifestazione gallaratese che ha anche ricevuto la benemerenza cittadina». Come rivela Mazzetti, è stato necessario fare dei cambiamenti per quanto riguarda il programma «ma questo non ha inciso, e non inciderà, sulla passione, l’impegno e la grinta che i contradaioli hanno messo e metteranno per dar vita ad una bella edizione».

I preparativi sono già iniziati, gli allestimenti colorano le vie del rione e anche la composizione delle squadre per i giochi di domenica 21 (che inizieranno alle 14 in via Pacinotti) sono in dirittura d'arrivo. «Ringrazio tutte le persone che, a vario titolo, ancora una volta si sono messe a disposizione dell’associazione per organizzare il Palio» conclude Mazzetti. Come previsto dalle normative e dai protocolli legati al Covid-19, per accedere alla manifestazione sarà necessario esibire il Green-pass.

Gli appuntamenti

A dare il via all'intensa settimana sono le serate di preghiera, in programma alle 21 al santuario di Madonna in Campagna, in preparazione del Palio. Lunedì 15 è il turno de I Cittaditt da la campagna (rossi), martedì 16 dei Drizuni dal Tirasegn (blu), mercoledì 17 ci saranno i Privilegiaà dal Campanin (gialli) e infine giovedì 18 tocca ai Paisaan Quadra (Verdi).

Come da tradizione, le quattro contrade porteranno un cero ed una composizione che addobberanno il santuario. Sabato 20 novembre alle 10.30, in occasione della festa della presentazione di Maria al tempio, al Santuario di Madonna in Campagna è in programma la "Benedizione dei bambini".

Domenica 21 novembre, giorno in cui si celebra la presentazione della Beata Vergine Maria al tempio che ricorda la festa votiva del rione di Madonna in Campagna, è il giorno della festa. Si inizia alle 10.30 con la messa solenne, celebrata dal prevosto Monsignor Riccardo Festa accompagnato dalla Corale di Madonna in Campagna. Inoltre, come da programma, le autorità cittadine fanno la tradizionale "Offerta della cera".

Immancabile anche il banco di beneficenza e la simbolica "Rama di Pomm". Alle 14 in via Pacinotti, dopo la sfilata della contrade, si parte con le gare: la corsa in bicicletta per bambini, il tiro alla fune maschile e femminile, la staffetta 4x100 mista, il gioco delle mele, la corsa podistica all’americana e l'ormai nota corsa con gli asini.

Solo alla fine delle gare si scoprirà chi tra i I Privilegiaà dal Campanin, i Cittaditt da la campagna, i Drizuni dal Tirasegn e i Paisaan Quadra sarà al primo posto e conquisterà lo stendardo. Ai quattro settori verranno assegnati il Trofeo “Città di Gallarate” dall'amministrazione comunale, il Trofeo “Città di Gallarate” dalla Pro loco ed i tre trofei alla memoria di “Tomasini Luigi”, “Garavaglia Mario” e “Comerio Pietro”.

Alle 17.30 riprendono i momenti religiosi con il santo rosario e supplica alla Madonna e alle 18 la messa presieduta da Monsignor Giuseppe Vegezzi Vicario Episcopale. Lunedì 22 alle 21 santa messa in suffragio con ricordo particolare ai "Defunti del Palio".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU