/ Cronaca

Cronaca | 18 novembre 2021, 09:51

Gruppi No Vax e No Green Pass, perquisizioni della Digos all'alba in provincia di Varese

Gli investigatori della Questura stanno compiendo accertamenti su almeno tre persone parallelamente a quanto sta avvenendo in tutta Italia questa mattina. Approfondimenti anche sulle scritte contro Piero Galparoli

Gruppi No Vax e No Green Pass, perquisizioni della Digos all'alba in provincia di Varese

Perquisizioni a carico di appartenenti e gruppi No Vax e No Green Pass in tutta Italia e anche nel Varesotto. La Polizia di Stato sta eseguendo, come riporta l'Ansa, 29 perquisizioni su tutto il territorio nazionale, a carico di appartenenti a sodalizi No Vax - No Green Pass «molto attivi su canali Telegram, nei cui confronti vengono ipotizzati reati che vanno, a seconda delle diverse singole posizioni, dalla costituzione e partecipazione ad associazione segreta, all'istigazione, all'interruzione di pubblico servizio e all'associazione per delinquere finalizzata a compiere danneggiamenti» scrive l'agenzia.

L'operazione sta coinvolgendo anche la provincia di Varese, dove gli uomini della Questura e della Digos stanno svolgendo accertamenti per raccogliere elementi in questo senso. Sul nostro territorio sarebbero almeno tre le perquisizioni compiute in mattinata.

Gli investigatori stanno inoltre valutando collegamenti tra le perquisizioni odierne e le scritte comparse lo scorso 10 novembre davanti al Comune di Varese contro l'ex consigliere comunale e attuale responsabile degli enti locali di Forza Italia Piero Galparoli e rivendicate dal gruppo denominato "V_V" (leggi QUI e QUI). Galparoli era finito nel mirino degli attivisti dopo essersi espresso pubblicamente a favore di lockdown mirati per i non vaccinati, sulla scia di quanto avviene in Austria.

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore