/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2021, 10:05

Ad Haiti un'altra gioia ritrovata: «A messa dopo oltre un mese»

Continua il racconto di suor Marcella Catozza nel tormentato Paese: «Approfittando della calma siamo partiti con venti piccoli. Con un messaggio speciale»

Ad Haiti un'altra gioia ritrovata: «A messa dopo oltre un mese»

La calma sembrava continuare a regnare domenica ad Haiti. A questo punto, c'era un modo sicuro per essere ancora più felici: tornare a messa. L'hanno fatto i bambini, o meglio un gruppo di bambini, e suor Marcella Catozza.

Da più di un mese, non era stato possibile uscire e partecipare al rito a causa della guerra tra bande. Non c'erano le condizioni di sicurezza sufficienti e ciò portava dolore alla missionaria bustocca e alla sua comunità. Conclusa la tregua, gli scontri tra gang non sono ancora ripresi.

«Oggi approfittando della calma che continua siamo saliti a messa in Nunziatura come per anno abbiamo fatto ogni domenica e come da più di un mese non potevamo più fare - spiega suor Marcella - Venerdì sera è arrivato il nuovo Nunzio Apostolico cioè l’ambasciatore del Papa in terra haitiana. Ci ha accolti a braccia aperte e cercherà di venire a conoscere la Kay e gli altri bambini che per ragioni di posti sul pulmino sono rimasti a casa».

In effetti, per quanto gioiosa fosse quell'opportunità, non si poteva offrirla a tutti.  È stata la parte più difficile far salire sul mezzo alcuni e non altri. «Sono sempre stati quelli che poi sono partiti per studiare in Italia perché erano i più grandi ed invece a sorpresa ho spezzato quest’abitudine e siamo partiti con venti piccoli» spiega ancor suor Marcella.

Con un significato particolare: «Un segno di novità per dire a tutti che c’è sempre la possibilità di un nuovo inizio».

E noi speriamo sempre che ci sia anche un nuovo inizio nel mondo, a partire dal nostro Paese: la capacità di prendersi a cuore ciò che sta accadendo ad Haiti. Per questa ragione proseguiamo con un racconto dei bambini al giorno.

Marilena Lualdi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore