/ Valle Olona

Valle Olona | 22 novembre 2021, 10:30

Contro le puzze in Valle Olona nessun consiglio comunale congiunto

In merito arriva la risposta del sindaco di Marnate, Elisabetta Galli. «La richiesta è irrituale e irricevibile». Il centrodestra di Castellanza rilancia

Contro le puzze in Valle Olona nessun consiglio comunale congiunto

Il centrodestra unito per Castellanza, nelle scorse settimane, per voce del capogruppo di minoranza Angelo Soragni, aveva invitato le amministrazioni di Castellanza, Marnate e Olgiate a convocare un consiglio comunale congiunto per ribadire con forza la volontà del territorio dei tre comuni di pretendere una soluzione sul problema degli odori molesti. Ora, è lo stesso centrodestra castellanzese, a rendere pubblica la risposta in merito della prima cittadina di Marnate, Elisabetta Galli. Il consiglio comunale unitario non s'ha da fare, soprattutto per questioni “tecniche” e “formali”

«La risposta è ovviamente negativa» sottolinea Soragni, che riporta i dettagli di quanto ricevuto dalla sindaca di Marnate: “La richiesta è irrituale ed irricevibile - scrive Galli - In particolare, infatti, non esiste nel diritto pubblico la fattispecie di una seduta del Consiglio comunale in maniera condivisa in quanto il CC è organo di governo dell’Ente cui appartiene ed ha competenza all’interno dell’Ente medesimo”.

Soragni allora riprende: «Sappiamo benissimo quali sono le prerogative del Consiglio comunale, ma altrettanto bene sappiamo che in molti casi altre città hanno convocato congiuntamente i propri consigli per discutere pubblicamente di tematiche di comune interesse allo scopo di dare segnali di indirizzo politico chiari: basta fare una veloce ricerca su “Google” per averne riscontro».

E incalza: «Proviamo a riproporre ai Sindaci le domande rispetto alle quali i cittadini esigono risposte semplici e chiare: volete o no iniziare ad informare compiutamente riguardo a ciò che tutti gli Enti e Società coinvolti stanno effettivamente facendo per risolvere il problema? Volete o no iniziare a prendervi uno straccio di responsabilità invece di continuare a nascondervi dietro ad annunci in conferenza stampa?.

Davanti a questo comportamento e al tenore elusivo della risposta ricevuta, alle minoranze rimane solo una possibilità: visto che il CC dei tre comuni non si vuole fare, chiederemo di convocare urgentemente un consiglio comunale di Castellanza sul tema delle “puzze”. E chiederemo che sia aperto alla partecipazione dei cittadini».

Last but not least, l'affondo diretto al sindaco di Castellanza Mirella Cerini. «Così avremo modo di verificare se tutto l’interesse riguardo a questo tema, che viene esibito nel corso delle immancabili conferenze stampa ma che poi non genera nessuna reale azione da parte della Giunta Cerini, è concreto oppure no».

LA RISPOSTA DEL SINDACO ELISABETTA GALLI

“Egregio Dott. Soragni,

riscontro la Sua del... per precisare che la richiesta di convocazione di una seduta congiunta dei Consigli Comunali dei tre Comuni di Marnate Castellanza ed Olgiate è irrituale ed irricevibile. In particolare infatti, non esiste nel diritto pubblico la fattispecie di una seduta del Consiglio Comunale in maniera condivisa in quanto il CC è organo di governo dell'Ente cui appartiene ed ha competenza all'interno dell'Ente medesimo.

Peraltro la facoltà di chiedere la convocazione del Consiglio comunale è attribuito non al singolo consigliere che ne fa parte ma ad una pluralità di consiglieri che rappresenti una specifica quota prevista dalla legge.

Da ciò l'impossibilità di dare seguito alla Sua richiesta.

[...]

Cordiali saluti.

M. Elisabetta Galli Sindaco”

A.M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore