/ Politica

Politica | 24 novembre 2021, 12:44

Cassano Magnago: una scuola in più e un assessore ai fondi europei, regionali, statali

Tommaso Police (Pd) propone una delega specifica. Alla ricerca di risorse e di un’identità cittadina più marcata. Che includa la presenza di un istituto superiore statale

Cassano Magnago: una scuola in più e un assessore ai fondi europei, regionali, statali

Il consigliere comunale e segretario cittadino del Pd, Tommaso Police, interviene nel dibattito pubblico su Cassano Magnago. Segnalando un tessuto sociale “smarrito e disorientato”, anche a causa della pandemia, invocando progetti ambiziosi (per esempio un istituto superiore statale sul territorio) e avanzando una proposta per intercettare risorse utili a cittadini e imprese. In ottica Pnrr. Di seguito, il suo comunicato.  

La città che viviamo necessita di uno sforzo maggiore da parte di chi presta il proprio servizio per il bene comune. Le ferite lasciate dalla pandemia e le relative conseguenze impongono un maggior impegno al fine di riattivare un tessuto sociale spesso smarrito e disorientato.   

I principi di solidarietà, uguaglianza e fratellanza devono essere i punti cardine di chi si appresta a servire la propria città. Come dice Papa Francesco nell’enciclica “Fratelli Tutti”: «Dobbiamo essere parte attiva nella riabilitazione e nel sostegno delle società ferite». È il tempo della ripartenza.

Il Comune è l’istituzione più vicina e prossima ai cittadini e alle imprese. Da anni sosteniamo che per essere attrattivi bisogna essere pronti con progetti ambiziosi per la crescita e lo sviluppo della nostra città. È arrivato il momento. I fondi del Pnrr in arrivo agli enti locali con relativi bandi sono un’occasione da non perdere, la credibilità di un’Amministrazione comunale passa anche dalla capacità di intercettare nuove possibilità. Ritengo che sia importante a partire dalla prossima Amministrazione istituire una delega assessorile ai fondi UE, Regionali e Statali, coadiuvata da un ufficio comunale ad hoc. 

Siamo un Comune di 21.500 abitanti, il quinto della provincia di Varese per numero di abitanti. Viviamo fra due grandi cittadine come Busto Arsizio e Gallarate delle quali ci serviamo dei primari servizi. Cassano Magnago ha bisogno di una scossa!   È tempo che Cassano Magnago ambisca a una sua dimensione degna del quinto comune della provincia di Varese.  

Un esempio? A Cassano Magnago non esistono istituti superiori “statali”, perché non ambire ad avere una scuola superiore nella nostra città? Provate a pensare la bellezza di un’operazione simile. Vorrebbe dire continuare a fare crescere i nostri ragazzi nel nostro comune. Anziché veder sorgere supermercati come funghi, sarebbe bello se riuscissimo a portare la prima scuola superiore sul nostro territorio comunale creando un polo scolastico importante.  

Cassano deve crescere, migliorare senza trascurare le piccole cose che vanno dalle manutenzioni alle strade e relativo decoro urbano, ma serve anche un sogno e una ambizione confacente al titolo di città che abbiamo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore