/ Legnano

Legnano | 26 novembre 2021, 13:14

Fondazione Famiglia Legnanese: record, gioia, talento alla 35esima “Giornata dello studente”

Borse di studio a 151 studenti meritevoli di Legnano e del territorio. Si torna a guardarsi negli occhi e ad ascoltare gli applausi, senza i filtri della tecnologia. Appuntamento domenica 28 novembre al Teatro Galleria

Fondazione Famiglia Legnanese: record, gioia, talento alla 35esima “Giornata dello studente”

Lo scorso anno, causa pandemia, per la prima volta nella storia della Fondazione Famiglia Legnanese la “Giornata dello studente” ha utilizzato la modalità streaming. «Un successo – ricorda in un comunicato la Fondazione - ma quest'anno saremo in presenza, con tutta la gioia di ritrovarci, novità 2021, al Teatro Galleria di Legnano». Per condividere gli applausi dal vivo. Con un nuovo record di numeri, precisa la comunicazione: 151 borse di studio assegnate a studenti meritevoli, grazie alla generosità  di 85 donatori per un importo di 215.500 euro.  

«Ai donatori, un ringraziamento particolare perché, anche quest'anno, superando i noti problemi economici dell’ultimo periodo, sono riusciti a dimostrare, ancora una volta, una disponibilità che prende forma nella dimensione filantropica di questa giornata. Un gesto che — per il presidente Pietro Cozzi - è generosità e amicizia e che vorrei muovesse tanti altri in futuro. Tutto questo per noi vuol dire "Coltivare giovani talenti". Il 2021 è un anno particolarmente importante per la nostra Fondazione. La scorsa domenica, in occasione della “Festa nazionale degli alberi”, e per celebrare il 35esimo anno di erogazione delle borse di studio, abbiamo inaugurato e donato alla città di Legnano il “Bosco vivo” della Fondazione. Mettendo a dimora 35 alberi affinché tutti possano trovare riscontro tangibile nel nostro motto: Chi pianta un albero pensa al futuro e... coltiva giovani talenti!”.

Presenti alla cerimonia, conclude il comunicato, Pietro Cozzi, presidente della Fondazione, monsignor Angelo Cairati, Lorenzo Radice, sindaco di Legnano, Stefano Bruno Galli, assessore ad Autonomia e Cultura di Regione Lombardia, Daniela Bramati, consigliera della Fondazione Banca Popolare di Milano, Flavio Crespi, responsabile Area Provincia Milano Ovest di Banco Bpm.

Oltre al saluto video di Umberto Ambrosoli, presidente della Fondazione Banca Popolare di Milano, fra i principali partner dell'iniziativa - due donatori storici che porteranno la loro testimonianza: Giuseppe Ferravante, Presidente del Rotary “Castellanza" di Busto Arsizio - Gallarate — Legnano e Paolo Ferrè, presidente della Confcommercio Legnano.  

Continua inoltre la collaborazione con la Fondazione Comunitaria Ticino Olona, presidente Salvatore Forte, e con la Fondazione Gatta Trinchieri di Milano, presieduta da Norberto Albertalli.  Si ricorda che la Fondazione Famiglia Legnanese ha aperto alla possibilità di donare borse speciali, finalizzate a percorsi di ricerca specifica, come quella donata dalla Metallurgica Legnanese in ricordo di Marisa Mereghetti. Inoltre la Fondazione mette con orgoglio la sua collaudata macchina organizzativa a disposizione delle istituzioni e delle Amministrazioni comunali del territorio che volessero donare borse di studio ai loro cittadini.  

Le cifre complessive delle edizioni precedenti: 4.044 borse di studio assegnate 7.069.300 euro erogati.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore