/ Valle Olona

Valle Olona | 26 novembre 2021, 12:01

Cav Icore: cartoni della pizza contro la violenza sulle donne

In occasione del 25 novembre, il centro antiviolenza Icore di Gorla Maggiore ha coinvolto le pizzerie della Valle Olona e quelle dei comuni vicini per un impegno collettivo affinché si attui una maggiore presa di coscienza sul fenomeno della violenza sulle donne. Adesivi con i contatti del Cav Icore sui cartoni delle pizze d’asporto

Cav Icore: cartoni della pizza contro la violenza sulle donne

In occasione del 25 novembre, giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, il centro antiviolenza Icore di Gorla Maggiore ha coinvolto le pizzerie della Valle Olona e quelle dei comuni di Cassano Magnago, Tradate, Venegono Inferiore e Superiore, Castiglione Olona, Lonate Ceppino, Cairate e Castelseprio per un impegno collettivo affinché si attui una maggiore presa di coscienza sul fenomeno della violenza sulle donne. 

L'iniziativa ripercorre la vicenda di “Margherita” (nome di fantasia), la quale finse di ordinare una pizza, chiamando invece le forze dell’ordine di nascosto, per salvarsi dal compagno violento. La pandemia ha amplificato la situazione delle donne che subiscono violenza, come confermano le statistiche. La solitudine e l'isolamento hanno amplificato ed aumentato i fenomeni di violenza fisica, psichica ed economica esercitata nel privato familiare.

«In virtù di ciò – spiegano responsabili e operatrici del centro antiviolenza di Gorla Maggiore, in rete a livello provinciale - in occasione del 25 novembre, abbiamo lanciato la campagna “Non sei sola”.

Grazie alla collaborazione di alcune pizzerie, sono stati apposti degli adesivi con i contatti del Cav Icore sui cartoni delle pizze d’asporto. Il cartone della pizza diventa così uno strumento utile a diffondere i nostri contatti e a far sapere che non siete sole. Potete contattarci ed avere tutto il supporto e l’assistenza necessari».

Sarà possibile lasciare anche un’offerta libera per sostenere tutte le donne in difficoltà. L’iniziativa durerà circa un mese.

«Ringraziamo tutti gli aderenti alla nostra iniziativa e le pizzerie che vi partecipano.

La lista è in continuo aggiornamento visto che molte pizzerie hanno richiesto di aderire. Troverete la lista sempre aggiornata sui nostri canali social».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore