/ Calcio

Calcio | 28 novembre 2021, 20:29

SPOGLIATOI: «Pro, un pareggio prezioso frutto di fiducia e autostima»

Le parole di mister Prina. Rafforzate da quelle di Pizzul: «Giusta interpretazione. Possiamo avere persino qualche rammarico»

Luca Prina

Luca Prina

Un punto che rende così felici, quasi da non accontentare. Così le voci dagli spogliatoi.

Prima di tutto quella di mister Prina: «Siamo contenti e anche un po’ rammaricati perché abbiamo fatto una bellissima partita. Ci portiamo dietro prestazione e risultato come fiducia e autostima. I due pali nel primo tempo gridano vendetta, poi altrettanto bravi a rimanere equilibrati. Sono soddisfatto. Dobbiamo crescere e migliorare, sempre, ma ora la strada sembra quella giusta. Una bella risposta dei ragazzi sotto tutti i punti di vista».

Poi un plauso al gruppo «Si è giocato con testa e convinzione. Applauso globale per tutti i calciatori che sono scesi in campo. Questo è un gruppo con la G maiuscola, ma è anche una squadra. Corsa in più per il compagno, atteggiamento giusto e tanti segnali che vanno in questo senso. Dovevamo fare una prestazione con idee chiare e precise e abbiamo fatto molto molto bene».

Infine, lo sguardo avanti: «Tutte le domeniche c’è la possibilità di vincere o comunque di migliorare la classifica. Ogni match è da tripla. Non dobbiamo abbatterci nei momenti negativi e non esaltarci sugli episodi positivi. Lavoro quotidiano è fondamentale per trovare continuità. Abbiamo ancora giocatori fuori e qualcuno come Pizzul che è uscito malconcio dal match. Avere la rosa al completo sarà determinante per la restante parte della stagione».

La parola dunque a Luca Pizzul: «È stato molto bello ed emozionante tornare a Trieste. Ho sentito forte il ricordo di Billy Marcuzzi che è stato anche il mio preparatore atletico alla Triestina. Durante il minuto di silenzio ho pensato al mio passato e all’amicizia che ci legava. Un segno del destino giocare qui oggi. Unito a tutto questo, fa sempre piacere tornare a casa. L’ultima partita l’avevo giocata a Fano con la fascia da capitano al braccio».

Secondo Luca «abbiamo giocato un grande primo tempo. Potevamo finire in vantaggio. Ritmo, occasioni e qualità. Benissimo anche ad inizio ripresa. Giusta interpretazione della partita. Siamo stati bravissimi a tenere anche dopo il loro pari. Anzi, se proprio dobbiamo essere onesti possiamo anche avere qualche rammarico per non aver conquistato i tre punti».

Anche lui guarda avanti: «Questo punto ci fa capire ancora di più che il nostro Girone sarà questo. Equilibratissimo. Lo si vede dai risultati di ogni domenica. Era importantissimo non perdere. Non è da tutti venire a Trieste e giocare con questa personalità. Dobbiamo assolutamente finire bene prima della sosta per ripartire con serenità. Sono fiducioso, saremo in grado di farlo».

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore