/ Volley

Volley | 28 novembre 2021, 20:18

Un derby, uno show: Novara si porta a casa la vittoria, le farfalle si tengono troppi rimpianti

A Busto passano le piemontesi per 3-2 sulle biancorosse: la Uyba nn ha chiuso a proprio favore i vantaggi, le avversarie sono state più ciniche

Foto di Gabriele Alemani

Foto di Gabriele Alemani

Show assicurato alla e-work arena di Busto Arsizio, ma è la Igor Gorgonzola Novara  spuntarla per 3-2 sulle farfalle biancorosse dopo 2 ore e 18 minuti di gioco davanti a 2.300 spettatori.

Stevanovic e compagne hanno più di un rimpianto: iniziata la gara in salita e sotto 1-0, hanno poi ingranato la marcia migliore, riuscendo a ribaltare lo score, a portarsi avanti 2 set a 1 e a condurre tutto il quarto game fino al 22-20. A un passo dai tre punti la Unet e-work non è però riuscita a concretizzare al meglio il match, anche per i meriti di Novara che sui servizi di Hancock ha prolungato la gara al quinto.

Anche nel set conclusivo la Uyba non ha chiuso a proprio favore un vantaggio abbondante (11-6), punita anche questa volta da una Igor più cinica e strepitosa dai 9 metri, ancora con la propria palleggiatrice.

Per le piemontesi Daalderop (MVP con 15) e Caterina Bosetti (16) le migliori, con plauso anche per gli ingressi dalla panchina di Montibeller, Herbots e Bonifacio (dentro dalla fine del secondo set per infortunio a Washington). Per la Unet e-work prova da incorniciare per Zannoni, bravissima in seconda linea, e Stevanovic (12 punti, 50% con 4 muri), mentre il contributo offensivo di Gray e Mingardi è stato continuo e determinante per tenere sempre in gioco la Uyba (24 e 21 a testa).

Lucia Bosetti: «Ci dispiace perché la partita credo sia stata risolta da episodi, sia nel quarto che nel quinto, in particolare sulla battuta di Hancock. È stato un peccato non ottenere di più, ma Novara è una squadra costruita per vincere. Nonostante siamo riuscite a metterla in difficoltà, alla fine è riuscita a venirne fuori, anche grazie agli ingressi dalla panchina. In ogni caso lavoriamo nella giusta direzione, abbiamo perso 3-2 anche con Scandicci e Novara: abbiamo lottato con tutte le big, ma ci manca ancora qualcosa per chiudere i match a nostro favore. Le gare decisive saranno però più avanti». 

Unet e-work Busto Arsizio - Igor Gorgonzola Novara 2-3

(19-25, 25-21, 25-11, 23-25, 13-15)

Unet e-work Busto Arsizio: Poulter 3, Battista ne, Olivotto 7, Cerbino ne, Monza ne, Bressan ne, Gray 24, Colombo ne, Mingardi 21, Zannoni (L), Stevanovic 12, Bosetti 9, Ungureanu 1, Herrera Blanco ne. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute errate: 11, vincenti 3, muri: 12.

Igor Gorgonzola Novara: Imperiali ne (L), Herbots 2, Montibeller 7, Battistoni, Fersino (L), Bosetti C. 16, Chirichella 5, Hancock 8, Bonifacio 3, Washington 6, COstantini ne, D'Odorico ne, Dallderop 15, Karakurt 9. All. Lavarini, 2° Baraldi.Battute errate: 6, vincenti 6, muri: 6.Arbitri: Goitre - Spinnicchia

Spettatori: 2312

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore