/ Economia

Economia | 03 dicembre 2021, 07:00

Tramite posta, via telefono e online: come si invia un telegramma

Quali sono le tre alternative per inviare un telegramma, un sistema di comunicazione per molti superato ma in realtà ancora molto utilizzato.

Tramite posta, via telefono e online: come si invia un telegramma

Sebbene possa far pensare a qualcosa di obsoleto, il telegramma è un mezzo di comunicazione ancora ampiamente diffuso. In particolar modo in Italia, dove il galateo vuole che sia lo strumento più opportuno e indicato quando si devono inviare messaggi di cordoglio, condoglianze, auguri e congratulazioni.

 

L’uso del telegramma, tuttavia, non è limitato ai matrimoni o ai funerali, occasioni in cui il cerimoniale richiede di comunicare la propria vicinanza a una persona colpita da un lutto o a una coppia in procinto di compiere il grande passo. Trattandosi di uno strumento di comunicazione a cui è riconosciuta validità legale, il telegramma viene di sovente impiegato anche per trasmettere comunicazioni professionali (avvisi di assunzione o di licenziamento), atti, richieste di recupero crediti o convocazioni in tribunale.

 

Attualmente, come riportato dalla guida di Ufficio Postale, esistono tre modalità di invio del telegramma: il telegramma postale, il telegramma via telefono e il telegramma online. Nel primo caso è necessario recarsi in Posta per procedere con la stesura e la spedizione del messaggio.

Nel secondo caso, non è invece necessario andare alle Poste: basta chiamare un numero di telefono dedicato (il 186) da fisso o cellulare e dettare il proprio messaggio; il costo del servizio verrà scalato dalla scheda SIM con cui si è effettuata la chiamata o dalla bolletta telefonica.

 

Il sistema più rapido e pratico per inviare un telegramma, semplice e che richiede pochi secondi, consiste nel collegarsi al sito ufficiopostale.com da computer fisso o dispositivo mobile. Il servizio di telegramma online è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24. Per inviare un telegramma postale bisogna invece andare agli sportelli negli orari di apertura, mentre il servizio di telegramma telefonico è attivo soltanto dalle 07:00 alle 23:00.

 

Su ufficiopostale.com, inoltre, è presente un simulatore di prezzo che consente di visionare in tempo reale il costo del servizio (evitando di trovarsi gli addebiti in bolletta). Con il telegramma online si risparmia sempre il costo fisso della telefonata al 186, che può andare da un minimo di 0,62 euro a un massimo di 0,81 euro. In ogni caso, il prezzo del telegramma varierà in base alla lunghezza del messaggio contenuto. Ciò significa che il prezzo aumenta proporzionalmente al numero di parole scritte.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore