/ Sport

Sport | 05 dicembre 2021, 21:29

Vittoria Futura Volley a Sant’Elia: lo 0-3 vale il turno casalingo in Coppa Italia

Secondo disco verde consecutivo in trasferta per le biancorosse di coach Lucchini. Nel Lazio vittoria piena e tre punti necessari a confermare il quarto posto in chiusura del girone di andata

Festa Futura a fine gara: bella prova di squadra e di carattere per le cocche

Festa Futura a fine gara: bella prova di squadra e di carattere per le cocche

Termina 0-3 la sfida domenicale tra Assitec Sant’Elia e Futura Volley Giovani: una partita avvincente con un primo set finito ai vantaggi 25-27, il secondo 23-25 e il terzo, con il gran recupero delle cocche, dal 21-17 al 22-25.  

IN SINTESI

Seconda vittoria consecutiva in trasferta per la Futura Volley Giovani (serie A2), che chiude in tre set la pratica Assitec Sant’Elia conquistando i 3 punti necessari a confermare il quarto posto in chiusura del girone di andata. Uno 0-3 importantissimo, quello siglato dalle ragazze di coach Lucchini (il quale ha iniziato la gara con un assetto inedito che ha previsto Bassi e la rientrante Casillo nello starting six), ancora una volta propiziato da una partenza sprint in cui le biancorosse, pur facendosi riprendere nel punteggio, sono riuscite a gestire al meglio il finale dei primi due set; nonostante il muro frusinate (15 block-in messi a segno dalla Assitec) ed il numero eccessivo di errori al servizio – ben 13 –, la Futura è apparsa cinica e concreta nei momenti clou. La cartina di tornasole dello slancio ospite, tutto nella terza frazione, ultimamente indigesta a Biganzoli e compagne. Malgrado uno svantaggio importante che si è protratto fino al 21-17, le cocche sono state in grado di ribaltare i giochi con un parziale di 8-1 che ha portato alla chiusura della gara sul 22-25 messo a segno da Bici.

Proprio l’opposto biancorosso il top scorer della gara con 18 punti, ben supportato da Angelina (16) e Casillo (13); per la Futura un ottimo 43% offensivo e tanta attenzione in seconda linea nei momenti importanti.
La vittoria piena consente a Busto, come detto, di conservare il quarto posto (la classifica appaia le cocche e Macerata a quota 20, ma la Cbf Balducci può vantare una vittoria in più) e di accorciare le distanze dalla vetta: inoltre, la posizione vale il turno casalingo negli ottavi di finale di Coppa Italia, e l’avversaria biancorossa sarà la Tecnoteam Albese delle grandi ex Cialfi, Veneriano, Pinto, Gallizioli e Anna Lualdi.

LE INTERVISTE

Ilaria Demichelis (palleggiatrice Busto Arsizio): «E’ stata una partita sicuramente combattuta, come si è visto dai punteggi dei set; è stato importante il recupero nel terzo, siamo sempre state sotto e ci voleva una prova d’orgoglio per arrivare a portare a casa questi tre punti”.

Luisa Casillo (centrale Busto Arsizio): «Sono contentissima per questi tre punti, soprattutto per la svolta che siamo riuscite a dare nel terzo nonostante il momento di difficoltà; abbiamo preso questi importantissimi punti, ora abbiamo un altro obiettivo importante nella Coppa Italia. Sono fiduciosa e determinata nel continuare a dare il mio contributo per la squadra”.

Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): «Una partita portata a casa con carattere, nonostante alcune piccole difficoltà di organico; abbiamo risposto bene nei primi due set con un sestetto più fisico, e alla fine mi è piaciuta la reazione della squadra. Dopo il passo falso con Olbia siamo riusciti a portare a casa un buon bottino per muovere la classifica, ci proponiamo al meglio per le sfide di Coppa Italia che stanno per arrivare”.

IL RACCONTO DELLA GARA

La Futura parte subito 0-2 grazie al muro di Angelina, ma Sant’Elia non demorde e ribalta (3-2). La partita rimane equilibrata fino al 9-9, quando, con il turno in battuta di Bassi, le cocche si portano a +5 (9-14). Recupera Assitec con l’ace di Costagli che vale il 12-15 e il time out chiamato da coach Lucchini. Ma la squadra di casa è in forcing e riesce di nuovo ad acciuffare il pareggio (18-18). La battuta vincente di Demichelis vale il set point (23-24), annullato dall'ex Yamamay, Lotti (24-24). Ai vantaggi Bici e l’attacco avversario in rete portano allo 0-1 (25-27).

Se c’è stata una cosa che ha messo in difficoltà le cocche, sono stati i muri delle ragazze di casa. Il secondo set vede le laziali portarsi in vantaggio proprio grazie a un muro su Angelina (3-2). Sartori attacca di prima intenzione il 4-4 tra le continue proteste avversarie. Sull’ace successivo (4-5) arrivano altre lamentele nei confronti dell’arbitro, che portano al cartellino rosso (4-6). Una doppietta di Bici regala alle cocche il +4 (8-12). La Futura cala un po’ e regala a Sant’Elia il recupero (17-18). Tira e molla: ancora Busto a +3 (20-23) ma di nuovo, la squadra di casa recupera (22-23). Ci pensa Casillo a dare alle sue l’opportunità di chiudere il set. Alla seconda chance, la neo-arrivata in casa Futura risolve le cose e porta allo 0-2 (23-25).

 

Parte forte Sant’Elia nel terzo parziale, portandosi sul 4-2; in più, le cocche continuano a regalare punti a servizio. È il muro su Bassi che vale il 7-4 a far chiedere a coach Lucchini il primo time out, che a poco serve; l'Assitec trova il +5 (10-5). La Futura continua a rincorrere, ogni tanto recuperando punti, ma è sempre sotto nel punteggio quando le avversarie sfondano quota venti (21-17). Qui la reazione di carattere. Busto rientra di forza fino al 22 pari. Il muro di Bici ribalta il risultato (22-23), quindi Angelina sfonda il campo per il match point (22-24). La chiude ancora l'opposto della Futura, mvp, che vale il vantaggio del fattore campo negli ottavi di finale di Coppa Italia.

TABELLINO

Assitec Volleyball Sant’Elia - Futura Volley Giovani 0-3 (25-27, 23-25, 22-25)

Assitec Volleyball Sant’Elia: Muzi 1, Costagli 10, Lotti 12, Fiore 4, Nenni, Montechiarini 13, Lorenzini (L), Vanni 6, Saccani 2, Tellaroli ne, Poli ne. All. Giandomenico. Battuta: errate 7, ace 3. Ricezione: 31% positiva, 20% perfetta, errori 3. Attacco: 29% positività, errori 10, murati 8. Muri: 15.
Futura Volley Giovani: Bici 18, Bassi 2, Angelina 16, Badini ne, Morandi ne, Demichelis 2, Sartori 5, Landucci ne, Biganzoli, Sormani, Casillo 13, Garzonio (L). All. Lucchini. Battuta: errate 13, ace 3. Ricezione: 57% positiva, 40% perfetta, errori 3. Attacco: 43% positività, errori 8, murati 15. Muri: 8.

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore