/ Economia

Economia | 18 dicembre 2021, 07:00

Criptovalute: facciamo il punto sulle strategie più gettonate per investire sulle monete digitali

E' sempre fondamentale mantenersi aggiornati sulle novità del settore e decidere anticipatamente il tempo che ogni persona è disposta ad attendere per vedere i frutti del proprio investimento

Criptovalute: facciamo il punto sulle strategie più gettonate per investire sulle monete digitali

Il 2021 in ambito finanziario verrà molto probabilmente ricordato come l'anno relativo all'esplosione delle criptovalute. Nell'ultimo anno sono stati infatti tantissimi gli italiani che si sono avvicinati alle monete digitali, decidendo di informarsi sulle logiche che le orientano e di elaborare delle strategie d'investimento. Sempre nel 2021 infatti il capitale complessivo investito in monete virtuali ha superato nel mondo i tremila miliardi di dollari e diverse crypto hanno raggiunto i loro valori record.

Non sono mancati però i momenti negativi, come avvenuto principalmente nei mesi di maggio, novembre e dicembre, che sono stati contraddistinti da perdite di valore. Questo rappresenta un fenomeno assolutamente normale nel mondo delle criptovalute, in quanto si tratta di un bene che per definizione è contraddistinto da una notevole volatilità. Proprio per questo motivo le principali strategie d'investimento in valute virtuali prendono in considerazione anche questa variante.

La strategia d'investimento più gettonata continua ad essere quella classica, ovvero quella che prevede il tentativo di individuare una crypto che è ragionevole pensare, in base alla sua analisi, che possa incrementare il proprio valore nel futuro. Per riuscire in questa ricerca è sempre fondamentale mantenersi aggiornati sulle novità del settore e decidere anticipatamente il tempo che ogni persona è disposta ad attendere per vedere i frutti del proprio investimento.

Strategie per investimenti a breve termine

Innanzitutto, per capire come investire in criptovalute al meglio può essere utile leggere la guida messa a disposizione da Tradingonline.me, che illustra quali operazioni effettuare per acquistare i crypto asset di proprio interesse. Per chi desidera investire nel breve termine le criptovalute sono sicuramente l'ambito ideale, perché proprio per la loro volatilità realizzano dei veri e propri rally, ovvero si rendono protagonisti di incrementi e di perdite di valore nel giro di pochissimo tempo.

Per questo motivo gli investitori che desiderano investire nel breve termine scelgono molto spesso di farlo proprio utilizzando le criptovalute. Nello specifico queste generalmente vengono acquistate quando:

• Il management presenta un nuovo algoritmo.
• Vi sono nuovi investitori blasonati.
• Le notizie sono positive.
• Una crypto ha perso molto valore.
• Vi è un netto trend di acquisto;
• Analisi e segnali sono tutte rialzisti.

Queste congiunture permettono agli investitori di valutare la possibilità di investire nel breve termine. In alcuni casi queste criptovalute vengono tenute nel portafoglio di un investitore per alcuni giorni, mentre in altri l'investimento viene gestito nel giro di poche ore. Ovviamente è importante ricordare che un investimento nel breve termine viene considerato maggiormente rischioso rispetto ad un investimento nel medio e nel lungo termine.

La stessa procedura può essere seguita anche al contrario, ovvero tentando di individuare delle valute virtuali che appaiono in procinto di perdere molto valore e utilizzando la vendita allo scoperto

Strategie per investimenti nel medio e nel lungo termine

Gli investimenti in criptovalute che dispongono di un arco temporale maggiore seguono ovviamente delle logiche ben diverse. Vi sono infatti delle proiezioni e dei segnali che consentono di individuare delle crypto per le quali è ipotizzabile una crescita nel tempo. Queste possono essere inserite in un portafoglio e conservate per mesi o persino per anni. Investimenti di questo genere si sono rivelati molto produttivi ad esempio per chi ha avuto la forza di non vendere Bitcoin ed Ethereum prima di questa estate.

Per seguire questo percorso, non certo privo di rischi, molto spesso gli investitori individuano delle crypto emergenti ma in via di consolidamento che sono forse state incluse anche all'interno di piattaforme di exchange. Quest'ultime sicuramente ne amplificano la notorietà e permettono una maggior circolazione della moneta virtuale in questione.

Infine non è sicuramente da trascurare l'importanza di utilizzare degli strumenti di gestione degli investimenti, messi a disposizione dalla maggior parte delle principali piattaforme per il trading online, come ad esempio lo stop loss. Grazie a questo mezzo ogni investitore può stabilire la cifra massima che è disposto a perdere se l'investimento non dovesse andare come sperato e usufruire della vendita automatica al raggiungimento di tale valore.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore