/ Storie

Storie | 26 dicembre 2021, 12:34

Il buon Natale della falegnameria: «Un contratto a tempo indeterminato per un ragazzo siriano»

La decisione e l'emozionante comunicazione dell'azienda Merletti di Arsago che quest'anno festeggia i suoi 70 anni: «Non mandiamo mail né biglietti o panettoni. Assumiamo Naseh»

La firma del contratto: sono davvero belle feste per l'azienda e Naseh

La firma del contratto: sono davvero belle feste per l'azienda e Naseh

Il buon Natale è un pezzo di carta, ma non si tratta di un biglietto di auguri alla Falegnameria Merletti. Piuttosto, è un contratto a tempo indeterminato firmato a un ragazzo siriano. Una scelta importante, da parte dell'azienda che ha compiuto settant'anni. Ma anche il modo di raccontarla è singolare. Dentro, c'è tutto: l'attenzione alla persona, lo sforzo di combattere le difficoltà di questo periodo di pandemia e di guardare al futuro. 

Il messaggio postato dalla Falegnameria ad Arsago Seprio è un piccolo, meraviglioso racconto di per sé: «Il nostro Natale è differente: non mandiamo mail, né biglietti di auguri né panettoni ma oggi Naseh firma il suo contratto a tempo indeterminato con la nostra azienda. Naseh è un ragazzo siriano che ha iniziato uno stage con noi a febbraio 2020, all'alba di una pandemia mondiale».

Un cammino insieme, in mezzo alla tempesta, arrivando a un momento di luce cercata con determinazione: «Per noi e per Naseh, che non festeggia normalmente il Natale, quest'anno il Natale è ancora più speciale. Buon Natale a tutti voi, speriamo che sia speciale quanto il nostro!».

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore