/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 31 dicembre 2021, 11:00

«Almeno siamo tornati allo stadio e a fare sport. Ma che il 2022 si porti via il Covid»

Gli auguri di Daniele De Grandis con papà Renzo. Il 2021 è stato ancora difficile, ma ha visto degli spiragli: «Insieme è bello, Cuffie colorate e naturalmente la Pro Patria»

Renzo e Daniele De Grandis

Renzo e Daniele De Grandis

«Buon 2022, vai via Covid che ci hai stufato». Per l'anno nuovo che sta incalzando, il video firmato De Grandis raddoppia: gli auguri vengono fatti insieme dal tifosissimo biancoblù Daniele ma anche da papà Renzo. 

Insieme, si vede ancora di più il bicchiere se non proprio mezzo pieno, almeno con diverse gocce capaci di offrire speranza. 

Il 2021, nonostante il virus e la partenza sempre cupa, qualche spiraglio l'ha mostrato. Daniele indica la maglia zeppa di firme, quella della Pro Patria ai playoff, ma papà gli ricorda che anche in questa stagione proprio il finale dell'anno ha fatto balenare una schiarita: «Ha vinto contro la Pergolettese e abbiamo fatto una bella partita con l'Albinoleffe». Un pareggio, conferma Daniele, che è stato «un bel regalo».

Daniele è stato un esempio per molti, soprattutto nel primo, drammatico periodo della pandemia. Quando ha dovuto vivere uno stop forzato ancora più lungo, lui che ama tanto il suo lavoro alla pasticceria Paola e che soffre a stare lontano dallo stadio Speroni, non si è mai lamentato e spesso è stato il primo a incoraggiare. Ha pensato più agli altri, preoccupandosi moltissimo ad esempio quando un tigrotto - per lui un amico - risultava positivo dai test.

Tornare a fare sport e teatro è stato determinante, come pure poter rientrare allo stadio.

GUARDA IL VIDEO

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore