/ Gallarate

Gallarate | 05 gennaio 2022, 11:20

Danneggiamenti e furti sulle auto, denunciato minorenne

La polizia di Gallarate è intervenuta lunedì scorso dopo la segnalazione di alcuni ragazzi intenti a lanciare sassi sulle auto in sosta. Fermati due minori fuggiti dalla Comunità Azimut di Brescia e un terzo giovane grazie alla collaborazione dei carabinieri

Danneggiamenti e furti sulle auto, denunciato minorenne

Nella notte di lunedì scorso la Polizia di Stato di Gallarate ha individuato e denunciato un minorenne che, dopo essere fuggito dalla Comunità Azimut di Brescia insieme ad altri due minori, si è reso responsabile del danneggiamento di diverse auto con l’intento di compiere furti a bordo delle stesse.

La pattuglia del Commissariato cittadino, allertata dalla centrale operativa, è intervenuta in via Rusnati dove poco prima erano stati segnalati dei ragazzi intenti a lanciare dei sassi contro alcune autovetture in sosta.

Giunti sul posto i poliziotti hanno sorpreso un giovane a bordo di un’autovettura che, alla vista dell’auto di pattuglia, è fuggito precipitosamente. Giovane che veniva avvistato poco dopo dagli agenti in compagnia di altri due soggetti, prima di un nuovo tentativo di fuga dello stesso.

Contattato il proprietario dell'auto, una BMV blu con targa tedesca e con il finestrino lato guida danneggiato, gli stessi agenti si rimettevano sulle tracce del giovane insieme ai carabinieri di Gallarate.

I due giovani fermati, sprovvisti di documenti, sono stati accompagnati negli uffici del Commissariato per l’identificazione e proprio in questa sede hanno riferito di essere fuggiti dalla Comunità Azimut di Brescia lo scorso 2 gennaio, dove erano sottoposti a misura cautelare come emerso dai successivi accertamenti.

Nel corso della notte la locale Compagnia dei Carabinieri ha informato i poliziotti di avere rintracciato il terzo giovane, fermato nell’intento di danneggiare altre auto e successivamente accompagnato presso gli uffici del Commissariato.

Il ragazzo appariva in evidente stato di alterazione psico-fisica e presentava segni sulle braccia, probabilmente in seguito ai tentativi di frantumare i finestrini delle auto. Lo stesso, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di diversi oggetti che ammetteva di aver trafugato nella notte dalle auto prese di mira.

Per tali ragioni il minorenne è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Milano per il reato di tentato furto aggravato.

Terminati gli accertamenti di rito, i tre minori sono stati riaccompagnati presso la comunità, mentre sono ancora in corso altre indagini volte a verificare episodi simili verificatisi nella medesima notte.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore