/ Sport

Sport | 11 gennaio 2022, 08:43

Verso Uyba-Vallefoglia: prevendite biglietti in stand-by

Possibili cambiamenti in arrivo sulla capienza dei palazzetti, oggi al 35%. Per questo motivo, la società di Busto Arsizio ha bloccato la vendita dei ticket per il match di domenica prossima contro Vallefoglia. Biglietti solo alle casse del palazzetto, nel caso fosse confermata la presenza di pubblico sugli spalti

Farfalle di Busto di nuovo al lavoro in palestra

Farfalle di Busto di nuovo al lavoro in palestra

Sarà settimana decisamente più tranquilla della precedente per la Unet e-work Busto Arsizio che in questi giorni si potrà allenare con continuità in vista dei prossimi impegni di campionato. Dopo la sconfitta di Monza, preceduta dalla tre giorni ravvicinata di Coppa Italia tra viaggi, Scandicci e la parentesi romana della final four, coach Marco Musso ha fatto riposare nella giornata di ieri le sue ragazze, che ricominciano oggi a sudare in palestra: il primo focus è sul match contro la Megabox Vallefoglia, in programma domenica alle 17, proprio alla e-work arena di Busto Arsizio.

Incognita biglietti, per la capienza probabilmente di nuovo ridotta dei palazzetti. Già dal 10 gennaio, si è passati dal 50 al 35%. «La società - scrive in una nota la Uyba - informa i propri tifosi che, in virtù dei possibili cambiamenti in arrivo sulla possibilità di ospitare pubblico durante gli eventi sportivi all'aperto e al chiuso, è al momento impossibilitata ad aprire la prevendita dei tagliandi.

Appena chiare le procedure, Uyba volley comunicherà prontamente ai suoi sostenitori e a tutti gli appassionati le modalità di acquisto. In caso di mancate comunicazioni da parte delle autorità governative, sarà mantenuta l'attuale capienza al 35% e i biglietti verranno venduti solamente domenica alle casse del palazzetto».

Così la giovane palleggiatrice Sofia Monza: «Credo che a Monza sia stata una gara molto complicata per noi: la Vero Volley ha delle grandi giocatrici e ha giocato molto bene, mentre noi non siamo mai riuscite ad esprimere il nostro miglior gioco. È anche vero che arrivavamo da una settimana molto difficile: la Coppa Italia ci ha impegnato molto e ci ha tolto tantissime energie. Questa non è una scusante però: questa settimana sarà l'occasione per lavorare tanto, pensare a quello che non è andato per correggerlo e farci trovare pronte per il prossimo incontro con Vallefoglia».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore