/ Politica

Politica | 13 gennaio 2022, 18:21

Covid, sindaci Lega incontrano Ats Insubria. Monti: «Serve spirito costruttivo. Basta speculazioni politiche»

Presenti alla videoconferenza anche le aziende ospedaliere di Varese e Busto Arsizio. «Giusto confrontarsi con chi è in prima linea»

Covid, sindaci Lega incontrano Ats Insubria. Monti: «Serve spirito costruttivo. Basta speculazioni politiche»

Si è svolta questa mattina la videoconferenza tra una delegazione di sindaci leghisti della provincia di Varese con l’Ats Insubria, l’Asst Sette Laghi e l’Asst Valle Olona concernente gli sviluppi dell’ondata pandemica. Presente anche il consigliere regionale e presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali al Pirellone, Emanuele Monti, che si è fatto promotore dell’incontro.

L’Ats ha riassunto i dati circa le vaccinazioni e l’attività di contact tracing.

Per quanto riguarda le inoculazioni, l’81,1% della popolazione risulta vaccinata con la terza dose o si è già prenotata, con picchi dell’94,1% nella fascia d’età 50-59. Dati sono ancora migliori per quanto riguarda la RSA e RSD che rispettivamente registrano una popolazione vaccinata rispettivamente pari al 99,77% e al 87,7%. Sul tracciamento dei positivi, invece, sono impiegati 150 operatori per il monitoraggio e la gestione dei pazienti. Al call center, nel solo mese di dicembre, sono arrivate 13.210 chiamate e oltre 1.000 segnalazioni tramite mail.

«Alle raccolte firme e agli spot elettorali, rispondiamo con i fatti concreti e con la responsabilità che contraddistingue l’operato dei nostri amministratori. Non vogliamo prestare il fianco a polemiche sterili e siamo impegnati quotidianamente al fianco delle autorità sanitarie nella gestione della pandemia. Stiamo parlando di migliaia di tamponi effettuati ogni giorno e di macchina organizzativa impegnativa. Per questo, vogliamo far prevalere uno spirito collaborativo alle strumentalizzazioni politiche». Così Emanuele Monti, consigliere regionale varesino e Presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali al Pirellone, a margine dell’incontro da lui organizzato fra una delegazione di sindaci leghisti con l’Ats Insubria, l’Asst Sette Laghi e l’Asst Valle Olona.

«Abbiamo voluto incontrare l’Ats Insubria e le Aziende sociosanitarie del territorio perché abbiamo preferito confrontarci con chi quotidianamente è in prima linea a risolvere i problemi. Ringraziamo le autorità sanitarie per la disponibilità e per il lavoro svolto». Queste le parole di Stefano Gualandris, coordinatore provinciale della Lega per Salvini Premier.

«L’incontro è stato fondamentale per dipanare alcune questioni in sospeso. I numeri sulle vaccinazioni sono rassicuranti e, a parte qualche piccolo cortocircuito sulla comunicazione, l’operato delle autorità sanitarie inoppugnabile. Ovviamente siamo in una situazione di emergenza». Così Franco Zeni, sindaco di Cavaria e coordinatore dei sindaci leghisti del varesotto.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore