/ Politica

Politica | 15 gennaio 2022, 16:06

Cresce l’Azione in provincia: Maurizio Marin nuovo coordinatore

Il congresso provinciale del partito nato nel 2019 ha eletto all’unanimità la sua guida provinciale. Lavoro, Ambiente, Associazionismo, Formazione e Infrastrutture i temi del futuro per una realtà che vuole avere sempre più peso sul territorio

Cresce l’Azione in provincia: Maurizio Marin nuovo coordinatore

È Maurizio Marin il nuovo coordinatore di Azione nella provincia di Varese. A decretarlo il congresso che si è svolto questa mattina tra gli iscritti (oltre 300 nel Varesotto) al partito nato nel 2019 e attivo sul territorio dal 2020.

L’evento risulta un punto fermo - anche perché il primo - nella storia recente di questa formazione, replicato in serie sempre oggi in tutta Italia come antipasto dei congressi regionali (a fine mese) e di quello nazionale, che si terrà a febbraio, altre tappe verso la definitiva strutturazione nel panorama politico generale e locale.

Il congresso, che si è tenuto online a causa della nota situazione pandemica ed è durato 4 ore, ha visto la partecipazione di diversi ospiti, anche di altri schieramenti: hanno partecipato Andrea Di Salvo, Coordinatore Provinciale uscente di Varese in Azione, Giovanni Corbo, Segretario Provinciale Partito Democratico, Raffaele Cattaneo, Coordinatore Provinciale NOI con L’Italia e Assessore Clima e Ambiente Regione Lombardia, Davide Galimberti, Sindaco di Varese, Giuseppe Licata, Segretario Provinciale Italia Viva, Giuseppe Anselmo, Coordinatore Provinciale Cambiamo/Coraggio Italia, Sonia Serati, Coordinatrice Regionale +Europa e Niccolò Carretta, Segretario Regionale Azione e Consigliere Regione Lombardia. 

A far parte del coordinamento provinciale di Azione sono Angelo Senaldi, Anna Agosti, Davide Bevilacqua, Emilio Buonanno, Alessia Carabelli, Samuele Celona, Carlo Alberto Coletto, Monica Colombo, Mario Colombo, Daniele Concetto Galati, Carmen Malagrinò, Cesare Losavio, Carlo Augusto Marazzini, Valentina Sala, Francesco Ricca, Mara Tamantini, Andrea Zanotti, Lucia Iatesta, Mattia Brazzorotto, Alberto Uboldi, Giuliana Zegna, Remo Carabelli, Luigi Fichera, Silvio Barosso, Andrea Di Salvo, Silvano Martelozzo, Raffaella Demattè, Nicola Belloni, Luigi Bassani, Alessandra Cespa, Davide Olfeni, Gianluca Franchi, Lucrezia Losavio, Selvino Beccari, Salvatore Semeraro, Stefania Bilotti, Massimo Protasoni, Luigi Sardella, Glenda Fontana e Giacomo Baranzini. 

Marin ha 37 anni, è nato a Busto Arsizio e risiede a Jerago. È sposato e padre di un bimbo di 5 anni e ricopre un ruolo manageriale in un’azienda privata del settore IT. Attivo in Azione fin dalla sua nascita (prima esperienza politica), ha ricoperto il ruolo di segretario cittadino di Varese per il periodo della campagna elettorale di cui è stato responsabile. La mozione che lo ha candidato è stata accolta e il nuovo coordinatore è stato eletto per acclamazione.

Sei i punti fondamentali che caratterizzeranno il coordinamento di Marin e il futuro percorso provinciale di Azione: lo sviluppo dell’economia e del lavoro su tutto il territorio, con particolare attenzione all’imprenditoria e alle relazioni con le associazioni di categoria; il focus sulle Infrastrutture; la Formazione, dei giovani e all’interno del mondo del lavoro; l’Ambiente, con un monitoraggio completo delle attività nel campo da parte delle amministrazioni locali; l’Associazionismo, sottolineando l’importanza dell’Inclusione e delle Pari Opportunità; la crescita del partito.

«Vogliamo creare un partito - dichiara Marin su quest’ultimo punto - che sia in grado di favorire sempre un dibattito partecipato e dia spazio al confronto sia agli iscritti che alle persone che a esso vogliono avvicinarsi». Aumenterà anche il numero dei circoli provinciali, attualmente 19, con una squadra di persone dedicata all’obiettivo della crescita degli iscritti.

F. Gan.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore