/ Sociale

Sociale | 18 gennaio 2022, 16:30

Gallarate: risorse antisfratto, causa morosità incolpevole

A disposizione, ora, ci sono quasi 150mila euro. Pubblicazione all’Albo pretorio del Comune

Gallarate: risorse antisfratto, causa morosità incolpevole

Difficoltà a pagare l’affitto: capitano a tanti. Soprattutto con il rallentamento delle attività economiche determinato dalla diffusione del Coronavirus. A disposizione, per i cittadini di Gallarate, ci sono quasi 147.500 euro. Pubblicazione all’Albo Pretorio del Comune, sul sito istituzionale, della determinazione dirigenziale che richiama un bando aperto il 12 ottobre 2020, inizialmente valido fino al 31 dicembre 2021, «… per il quale erano stati impegnati […] 65.993,02 euro. Non sono, alla data odierna, pervenute domande (probabilmente anche a causa del blocco degli sfratti durante il periodo Covid 19) e pertanto la somma risulta ancora interamente disponibile ed utilizzabile sino al 31 dicembre 2022».

Ora si rilancia con «…un nuovo bando dal 24/01/2022 al 31/12/2022 (o comunque sino ad esaurimento risorse) a sostegno di inquilini morosi incolpevoli destinatari di un atto di intimazione di sfratto convalidato». Il Comune, a questo punto, prevede un impegno di «…  81.486,24 euro  (di cui alla Dgr 18 ottobre 2021 n. 5395). La somma totale a disposizione per il bando a sostegno della locazione diventa a seguito del presente provvedimento pari ad euro 147.479,26».

«I tempi cambiano – osserva Chiara Allai, assessore al Welfare – per esempio per le novità legate al blocco degli sfratti. L’attenzione alle famiglie no, non muta. Prosegue».

Stefano Tosi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore