/ Volley

Volley | 18 gennaio 2022, 22:34

Futura Volley, definiti i recuperi: sarà un febbraio rovente

Il primo match da recuperare sarà contro Altino il 3. Questa settimana riposo. Coach Lucchini: «Difficile, sì ma per tutti. Preoccupati più per i possibili infortuni»

(foto Giovanni Pini)

(foto Giovanni Pini)

Le Cocche, a causa del coronavirus, sono rimaste ferme tre giornate e finalmente sono state comunicate le date dei primi due recuperi (Altino Volley e Millenium Brescia). Anche se, dovendo terminare il campionato entro il 6 marzo, si può supporre che il terzo recupero contro la Omag San Giovanni in Marignano verrà disputato durante i primissimi giorni di marzo. 

Questo fine settimana la Futura ha il turno di riposo, poi riprenderà a giocare, con un febbraio di fuoco che vedrà le ragazze di coach Lucchini in campo ben 6 volte, ecco le date:

17^ GIORNATA – DOMENICA 30/1 ORE 17.00 - Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Cbf Balducci HR Macerata

RECUPERO 14^ GIORNATA – GIOVEDI’ 3/2 ORE 18.00 Tenaglia Altino Volley – Futura Volley Giovani Busto Arsizio

18^ GIORNATA – DOMENICA 6/2 ORE 17.00 Green Warriors Sassuolo – Futura Volley Giovani Busto Arsizio

19^ GIORNATA – DOMENICA 13/2 ORE 17.00 Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Olimpia Teodora Ravenna

RECUPERO 13^ GIORNATA – MERCOLEDI’ 16/2 ORE 20.30 Banca Valsabbina Millenium Brescia – Futura Volley Giovani Busto Arsizio

20^ GIORNATA – DOMENICA 20/2 ORE 17.00 Sigel Marsala Volley – Futura Volley Giovani Busto Arsizio

21^ GIORNATA – DOMENICA 27/2 ORE 17.00 Volley Hermaea Olbia – Futura Volley Giovani Busto Arsizio

22^ GIORNATA – DOMENICA 6/3 ORE 17.00 Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Assitec Volleyball Sant’Elia

Coach Lucchini però commenta: «Difficile, sì, ma questa è una considerazione che faccio per tutte le squadre. Noi abbiamo la sfortuna di incrociare il turno di riposo settimana prossima. Arriveremo tutte a giocare il campionato di ritorno nel mese di febbraio e la prima di marzo.»

La sua preoccupazione è un’altra: «Ci sono parecchi punti di domanda e c’è una situazione, che non va sottovalutata, di infortuni: quando vai a sollecitare troppo le atlete con partite una dietro l’altra, puoi ricadere in questo tipo di problematica.» 

Concludendo: «Per adesso le indicazioni sono che dobbiamo finire il girone per la data corretta (6 marzo), incrociando le dita che non ci si blocchi ancora per i soliti motivi.»

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore