/ Cronaca

Cronaca | 19 gennaio 2022, 20:48

Sgai: «Dimostreremo la legittimità del nostro operato»

Il consorzio, proprietario della maggioranza delle quote della Pro Patria, replica sulla vicenda superbonus: «La notizia di reato alla base del provvedimento è rappresentata da una minima parte su 5.709 clienti attivi»

Sgai: «Dimostreremo la legittimità del nostro operato»

Sequestro preventivo operato dalla Finanza di Napoli (LEGGI QUI), arriva la risposta del Consorzio Sgai.

«In relazione alle vicende giudiziarie riportate in queste ore su alcuni organi di stampa, il Consorzio Sgai precisa che dall’inizio dell’attività ha ricevuto appalti per un valore complessivo di 1,2 miliardi di euro e cantieri certificati e avviati interventi di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico per oltre 159 milioni di euro al primo stato avanzamento lavori».

E si continua: «Le poche denunce alla base del provvedimento rappresentano soltanto una minima parte (con un valore di 550.000 euro) rispetto ai 5.709 clienti attivi con progetti in essere. A ogni modo il Consorzio intende dimostrare la legittimità del proprio operato anche nei pochissimi casi oggetto di denunce-querele, rispetto ai quali non ha conseguito alcun profitto, avendo rinunciato al proprio compenso. Il Consorzio, infine, sta effettuando nuove verifiche su tutti i progetti e dimostrerà in tutte le sedi la legittimità del proprio operato e dei professionisti che con esso collaborano».

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore