/ Lombardia

Lombardia | 19 gennaio 2022, 11:58

Ferrovienord, nominato il nuovo CdA: Fulvio Caradonna presidente

La controllata al 100% da Fnm, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione che rimarrà in carica fino al 31 dicembre 2023. «Siamo di fronte a sfide importanti» dice il neo presidente. La società gestisce 331 km di rete ferroviaria, in sei province lombarde tra cui Varese

Fulvio Caradonna

Fulvio Caradonna

L'assemblea di Ferrovienord ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, che rimarrà in carica fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023. Il nuovo CdA risulta così composto: Fulvio Caradonna, presidente; Emanuele Serina, consigliere delegato; Igor Castelli, Donatella Colombo e Luciana Frosio Roncalli, consiglieri.

IL NEO-PRESIDENTE

Fulvio Caradonna, nato nel 1962, vanta una lunga esperienza amministrativa e ha ricoperto numerosi incarichi in diverse realtà aziendali. Dal 1994 al 1998 è stato Consigliere comunale a Como e successivamente assessore ai Lavori pubblici, acque e strade, rischi idrogeologici, protezione civile (dal 1998 al 2007) e assessore alle Grandi opere, reti, acque e strade, rischi idrogeologici, protezione civile, mobilità, trasporti (dal 2007 al 2009). Membro del Consiglio di Gestione di Infrastrutture Lombarde tra il 2009 e il 2010, ha ricoperto anche l'incarico di vice presidente ATM Servizi con delega alla supervisione del Contratto di Servizio verso l'Azionista (Comune di Milano), supervisione dei rapporti intercompany, relazioni esterne connesse alla funzione a supporto del posizionamento istituzionale della Società, verifica del sistema di gestione lavori in metropolitana, con particolare attenzione al recupero architettonico delle stazioni (2010-2011). Dal 2012 al 2018 è stato membro del Consiglio di Amministrazione di Ferrovienord e dal 2013 al 2018 Presidente del Comitato Trasparenza e Appalti (COTRAP) della stessa Ferrovienord.

«Sono molto felice e onorato per questo incarico - commenta il neo-presidente Fulvio Caradonna -. Ferrovienord è una società solida, che è cresciuta negli anni e che ha davanti a sé sfide importanti. Metterò a disposizione la mia esperienza per proseguire in questo percorso positivo e affrontare con determinazione e impegno tutti i progetti e le attività che Ferrovienord sta sviluppando sempre con l'obiettivo di offrire un servizio efficiente e di qualità ai cittadini lombardi».

Controllata al 100% da Fnm, Ferrovienord gestisce in Lombardia 331 km di rete e 124 stazioni dislocate su cinque linee nelle province di Milano, Varese, Como, Novara, Monza/Brianza (223 chilometri con 87 stazioni) e Brescia (108 chilometri con 37 stazioni). Sulla rete Ferrovienord circolano 900 treni al giorno sui quali viaggiano circa 200.000 passeggeri con una frequenza che nelle ore di punta è di quasi un treno al minuto in partenza e in arrivo dalla stazione di Milano Cadorna. Accanto all'attività finalizzata alla circolazione dei treni, Ferrovienord si occupa della gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria della rete, del suo adeguamento, dell’attivazione di nuovi impianti e dell'assistenza ai lavori di potenziamento.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore