/ Eventi

Eventi | 20 gennaio 2022, 17:37

Castiglione Olona celebra il Giorno della Memoria con una mostra e due video-appuntamenti

Tre iniziative che vogliono essere momento di conoscenza e riflessione per tutti

Castiglione Olona celebra il Giorno della Memoria con una mostra e due video-appuntamenti

Come ogni anno, la Città di Castiglione Olona ricorda il "Giorno della Memoria" del 27 gennaio con alcune iniziative che vogliono essere momento di conoscenza e riflessione per tutti.

Oltre al Progetto Crocus presentato agli studenti dell'I.C. Cardinal Branda Castiglioni per sensibilizzare gli adolescenti sui rischi dell'intolleranza e del razzismo, il Comune, in sinergia con alcune associazioni ed istituzioni locali, ha organizzato tre appuntamenti per conoscere ed approfondire ciò che è accaduto in passato, nella speranza che non possa mai più ripetersi.

La prima iniziativa in programma è l'inaugurazione, domenica 23 gennaio, della mostra didattica "Il dovere della Memoria" nelle sale espositive di Palazzo Branda Castiglioni (Via Mazzini, 23). Organizzata dal Circolo Culturale "Masolino da Panicale", con il patrocinio del Comune di Castiglione Olona e della locale Pro Loco, la toccante esposizione vuole ricordare, attraverso immagini, modellini e ricerche, i 12 milioni di uomini che morirono all’interno dei campi di sterminio nazisti durante la seconda Guerra Mondiale. La mostra, visitabile con ingresso libero, sarà aperta al pubblico il sabato pomeriggio e la domenica fino al 6 febbraio 2022. Apertura straordinaria il pomeriggio di giovedì 27 gennaio, in occasione del "Giorno della Memoria".

Proprio in occasione del "Giorno della Memoria", giovedì 27 gennaio sarà pubblicato sul sito e sui canali social del Comune (www.comune.castiglione-olona.va.it) il video realizzato dall'Assessorato alle Politiche Sociali e Istruzione dal titolo "Giornata della Memoria 2022" con riflessioni, spunti e testimonianze curate dal Comune di Castiglione Olona, Anpi Castiglione Olona, Associazione Borgo Antico, Circolo Culturale "Masolino da Panicale", Pro Loco Castiglione Olona ed accompagnate dalle musiche eseguite dall'Accademia di Musica e Arte "Tito Nicòra".

Sempre sul sito e sui canali social del Comune, domenica 30 gennaio verrà pubblicato il video di presentazione del libro "Le pietre della memoria. Gunter Demnig e le pietre d'inciampo" di Francesca Druetti e Benedetta Rinaldi. Le due giovani autrici ci introdurranno alla storia, narrata nel libro, dell’artista Gunter Demnig, che posò a Colonia negli anni Novanta la sua prima pietra d’inciampo in memoria delle vittime del nazifascismo raccontandoci di come quello che poté apparire come un piccolo gesto innescò un grande movimento di riappropriazione della memoria. Organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglione Olona, l'iniziativa è inserita nell'ambito del progetto "Apparentemente inconsapevoli: lettori che sapevano di esserlo" curata dal Sistema Bibliotecario Valli dei Mulini con il sostegno di Fondazione Cariplo.

Le iniziative sono organizzate da Città di Castiglione Olona con la partecipazione e la collaborazione di Anpi Castiglione Olona, Accademia di Musica e Arte "Tito Nicòra", Associazione Borgo Antico, Biblioteca Civica "G. Battaini", COS - Castiglione Olona Servizi, I.C. Cardinal Branda Castiglioni, Associazione Circolo Culturale "Masolino da Panicale", Museo Civico Branda Castiglioni, Pro Loco Castiglione Olona e Progetto Crocus.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore