/ Cronaca

Cronaca | 21 gennaio 2022, 21:14

Oggetto luminoso caduto dal cielo: a Cislago scattano le ricerche. «Non risultano aeromobili mancanti»

Vigili del fuoco, carabinieri, ambulanze ed elisoccorso in azione in serata dopo la segnalazione di alcune persone che avrebbero visto precipitare un oggetto luminoso, forse un elicottero. Subito sono scattate le ricerche che però non hanno dato esito: le operazioni sono state sospese intorno alle 22

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Mezzi di soccorso mobilitati per un oggetto precipitato dal cielo in serata nei campi tra Cislago e Gerenzano. In un primo momento si era temuto che fosse caduto un elicottero, ma le ricerche non hanno dato esito e, dopo la conferma che non mancano aeromobili all'appello e due ore di verifiche nei campi della zona, sono state sospese.

Tutto è accaduto oggi alle 20 e sul posto sono intervenute due ambulanze e l’elisoccorso proveniente da Como, oltre ai carabinieri della Compagnia di Saronno ed i vigili del fuoco con diversi mezzi provenienti da Saronno e da altri comandi. In campo anche la protezione civile.

L'allarme è scattato in seguito alla segnalazione di alcune persone che avrebbero visto precipitare un oggetto luminoso - forse un elicottero - dal cielo. Sono scattate immediatamente le verifiche: agli enti di controllo del volo non è risultato nessun aeromobile mancante

Anche Areu, il coordinamento per le emergenze sanitarie in Lombardia, ha attivato tutte le procedure di soccorso in codice rosso in cerca del presunto elicottero precipitato, attivando due ambulanze e l'elisoccorso: nulla però è stato rinvenuto che faccia pensare a un incidente di questo tipo.

Intorno alle 22, dopo che soccorritori non hanno individuato alcun velivolo precipitato nonostante le meticolose ricerche né altri elementi "sospetti", le ricerche sono state sospese.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore