/ Calcio

Calcio | 22 gennaio 2022, 11:00

Il capitano tigrotto: «Pippo, ci mancherai, eri un simbolo per noi. Ti aspettavamo allo stadio»

Colombo e Taglioretti erano legati dalla maglia tigrotta e dall'essere fagnanesi. Quando Riccardo andò a trovarlo pochi mesi fa: «Soffriva a non poter venire allo Speroni, è stato bello portargli un po' di Pro»

Riccardo Colombo e Pippo Taglioretti con la sagoma dei playoff che il capitano gli aveva portato lo scorso maggio

Riccardo Colombo e Pippo Taglioretti con la sagoma dei playoff che il capitano gli aveva portato lo scorso maggio

La stessa maglia, lo stesso paese, l'affetto profondo. Un legame ancora più speciale, quello tra il capitano della Pro Patria Riccardo Colombo e il primo tigrotto Pippo Taglioretti, scomparso oggi a 86 anni.

Fatto di stima, di affetto, di felicità di vedersi in un periodo tormentato dalla pandemia che tiene lontano anche dallo stadio. Ci soffriva, Taglioretti, a non andare al suo "Speroni", la sua seconda casa.

Così doppia fu la gioia - lo scorso maggio - di accogliere a casa sua Colombo. Una sorpresa, da parte del capitano che faceva avere al Taglioretti la sagoma con il suo nome comparsa ai playoff, ma anche la sua amicizia. Oggi Riccardo, commosso, ricorda così quel momento: «È stato bello vederlo. Sì, non poteva venire allo stadio a vedere le partite e un po' ci soffriva... Lo aspettavamo, quando avrebbe riaperto tutto».  Allora infatti, come si ricorderà, le gare avvenivano a porte chiuse. Quando è stato riaccolto il pubblico, Pippo non poteva ancora recarsi allo stadio.

Ma il sogno di una partita, di un'altra ancora, c'era sempre. Ecco perché quella visita fu importante per Taglioretti, che andava fiero del suo concittadino, una carriera iniziata nella Pro e poi dopo un percorso rilevante il ritorno in casa con la fascia di capitano.

«Sono contento di avergli portato un po' di Pro Patria nella sua vita quel giorno - dice Colombo - Ci mancherà. Era un simbolo della Pro, era del mio paese... Ci seguiva sempre. Mi dispiace tanto, tantissimo».   

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore