Economia - 25 gennaio 2022, 12:15

Rinnovare la cessione del quinto: perché conviene?

Il rinnovo della cessione del quinto (stipendio o pensione) ti consente di estinguere il precedente finanziamento e di rinegoziare con la banca delle condizioni più confacenti alle tue nuove esigenze

Rinnovare la cessione del quinto: perché conviene?

Hai una cessione del quinto in corso ma necessiti di ulteriore liquidità? Scopri se il rinnovo può essere la soluzione giusta per te.

A cosa serve rinnovare la cessione del quinto?

Il rinnovo della cessione del quinto (stipendio o pensione) ti consente di estinguere il precedente finanziamento e di rinegoziare con la banca delle condizioni più confacenti alle tue nuove esigenze, dando il via ad una nuova cessione.

Quali sono i vantaggi del rinnovo della cessione del quinto?

Rispetto al ricorso ad altre forme di prestito, rinnovare una cessione in corso può garantire sia importi di credito maggiori che tempi di erogazione più ristretti. Inoltre, a chi versa in uno stato di momentanea difficoltà può assicurare rate meno impegnative e/o condizioni economiche più vantaggiose rispetto a quelle già applicate alla cessione in corso. Infatti, presentare una richiesta di rinnovo della cessione in questo momento storico costituisce senza dubbio un’occasione per risparmiare, dal momento che i tassi di interesse applicati dalle banche nell’ultimo trimestre sono molto più bassi rispetto al passato e non è detto che restino così favorevoli anche nei mesi futuri. Infine, così come per la cessione del quinto, anche il rinnovo è un prestito assicurato e non richiede alcuna ulteriore garanzia oltre alla busta paga o al cedolino della pensione.

Ci sono delle condizioni da rispettare per presentare la richiesta?

La normativa che regola la cessione del quinto stabilisce con chiarezza i requisiti necessari per poter procedere al rinnovo: occorre aver già rimborsato il 40% della somma finanziata. Ci sono però alcuni casi in cui è possibile rinnovare la cessione anche prima di aver rimborsato il 40%. Per questo è opportuno rivolgersi al proprio istituto di credito per far valutare la propria situazione. Occorre inoltre non aver raggiunto l’età anagrafica massima se si tratta di pensionati o l’anzianità massima di servizio se si tratta di lavoratori dipendenti (per ulteriori approfondimenti sulle caratteristiche del rinnovo della cessione del quinto: https://espertoprestiti.com/rinnovo-cessione-quinto).

Come procedere?

Se sei interessato al rinnovo della tua cessione del quinto clicca sulla tua Regione di residenza. Compilando il questionario, potrai valutare gratuitamente e senza impegno la fattibilità e la convenienza della tua richiesta. Cliccando sulla mappa, dopo un breve questionario avrai la possibilità di richiedere un contatto da un consulente e verificare la fattibilità del prestito.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU