Eventi - 25 gennaio 2022, 10:15

A Castiglione Olona, Gunter Demnig e le “pietre della Memoria”

Domenica 30 gennaio sul sito del Comune. L’opera di Demnig “conficca” nomi, cognomi e vite nelle strade e nella memoria collettiva, un inciampo necessario per mantenere alta l’attenzione e la riflessione su una tragedia spartiacque nella storia dell’Occidente. Video con le scrittrici Francesca Druetti e Benedetta Rinaldi

A Castiglione Olona, Gunter Demnig e le “pietre della Memoria”

Il Sistema Bibliotecario Valli dei Mulini, nell’ambito del progetto “Apparentemente inconsapevoli: lettori che sapevano di esserlo”, presenta l'incontro con le scrittrici Francesca Druetti e Benedetta Rinaldi, autrici del libro “Le pietre della memoria. Gunter Demnig e le pietre d'inciampo”, edito da People.

Il video della presentazione, realizzato in collaborazione con il Comune di Castiglione Olona (assessorato alla Cultura) e il sostegno di Fondazione Cariplo, è inserito nel programma delle iniziative in occasione del Giorno della Memoria; sarà pubblicato sul sito del Comune e sulle pagine facebook e youtube domenica 30 gennaio.

Le due giovani autrici presenteranno l’opera dell’artista Gunter Demnig, che posò a Colonia negli anni Novanta la sua prima pietra d’inciampo in memoria delle vittime del nazifascismo. Quello che apparentemente poté sembrare un piccolo gesto, innescò un grande movimento di riappropriazione della memoria.

L’opera di Demnig “conficca” nomi, cognomi e vite nelle strade e nella memoria collettiva, un inciampo necessario per mantenere alta l’attenzione e la riflessione su una tragedia spartiacque nella storia dell’Occidente.

Francesca Druetti e Benedetta Rinaldi ricostruiscono il percorso di questo artista e accompagnano alla scoperta di alcune delle tante vite distrutte dai regimi. Esercizio attivo della memoria e della storia.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU