/ Eventi

Eventi | 26 gennaio 2022, 09:21

A “La Tela” di Rescaldina l'omaggio a De Andrè dell'Orchestrina del Suonatore Jones

La formazione guidata da Renato Franchi presenta un viaggio concerto tra le opere del grande cantautore. Sabato 29 gennaio dalle 20, prenotazione obbligatoria

A “La Tela” di Rescaldina l'omaggio a De Andrè dell'Orchestrina del Suonatore Jones

Più che un tributo, è un omaggio a Fabrizio del Andrè, alla sua musica, al suo pensiero e alla sua arte. L’osteria sociale del buon essere La Tela di Rescaldina (MI) ricorda sabato 29 gennaio il grande cantautore genovese con il concerto di Renato Franchi e l’Orchestrina del Suonatore Jones in una serata dove si potrà assaporare anche i piatti delle terre cui Faber è stato più legato: la Liguria e la Sardegna.

A 23 anni dalla scomparsa e a più di 35 da quando De Andrè preparava la tournee per l’album “Creuza de ma” proprio nel Teatro La Torre di Rescaldina, La Tela ospita sul palco di Strada Saronnese 31 una delle formazioni che più rigorosamente ha mantenuto viva la memoria e l’opera del musicista. L’Orchestrina del Suonatore Jones insieme con la sua voce Renato Franchi è infatti un gruppo che fin dagli anni Novanta ha reso omaggio a un certo tipo di musica, mutuando il nome proprio da una canzone di De Andrè. A Rescaldina il gruppo presenta “Da questa parte di vento”, non una serie di cover, ma un vero atto d’amore nei confronti di uno dei maggiori poeti italiani del Novecento che ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica.

L’Orchestrina del Suonatore Jones, che si presenta a La Tela nella formazione composta da Dan Shim Sara (violino), Renato Franchi (voce e chitarre), Roberto Nassini (fisarmonica), Viki Ferrara (dub percussion), Gianfranco D’Adda (player percussion), propone un viaggio acustico dove, attraverso le canzoni di Faber toccherà le corde dell’anima per suscitare emozioni, sensazioni, pensieri. Come spiegano i protagonisti del concerto: «E chissà se in quel solco lungo il viso, apparirà improvvisamente una dolce specie di sorriso».

Il concerto ha inizio alle 21. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria e green pass rafforzato. La cena ligure/sarda, invece, viene proposta dalle 20.

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito in ATI dalle cooperative La Tela e Meta insieme con altre associazioni del territorio. È ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore